A- A+
Sport
Olimpia Milano cade col Villeurbanne. Messina: "Troppi errori e quei tiri liberi nel finale..."
Ettore Messina (foto Ipa)

Olimpia Milano ko con l'Asvel Villerubanne, Ettore Messina: "Troppe decisioni sbagliate nel quarto periodo"

“Abbiamo costruito ancora una volta un vantaggio, ma non siamo riusciti a conservarlo. Troppe palle perse, una cattiva serata al tiro ancora una volta e poi in fondo anche il 2/8 dalla lunetta nel quarto periodo. Non è colpa di nessuno, fa parte del gioco, i tiri liberi capita si sbagliarli, ma chiaramente sono stati un fattore. Nel quarto periodo ci sono state troppe decisioni sbagliate e abbiamo perso". Ettore Messina analizza la sconfitta casalinga in Eurolega dell'Olimpia Milano contro l'Asvel (79-73). "Abbiamo fatto buone cose nei 30 minuti centrali, siamo andati male nei primi e negli ultimi cinque. Non credo sia il caso di fare delle analisi psicologiche, sul piano tecnico non abbiamo grande qualità di passaggio e la fisicità delle difese di EuroLeague espone questo difetto, lo enfatizza, mentre nel campionato italiano di solito siamo noi a imporre la nostra fisicità", spiega il coach della squadra campione d'Italia. Che sottolinea: "Non è un problema che si risolve sul mercato".

Olimpia Milano-Asvel Villeurbanne, i momenti chiave che hanno girato il match a favore dei francesi

L'Olimpia Milano nell'ultimo quarto dà la sensazione di poter andare in fuga quando allunga sul 62-57. Ma poi la partita cambia: "Certamente, sul più cinque il fallo antisportivo fischiato a Kyle Hines che loro hanno sfruttato segnando cinque punti e tornando subito pari ha inciso molto. E’ stato un momento chiave. Un altro momento chiave è stato alla fine del primo tempo quando non si sono accorti di un fallo in attacco che ha steso Baron, che poi nel secondo tempo non era a posto, e su quello hanno segnato da tre. Gli arbitri si sono scusati, ma ormai era andata così".

Ettore Messina guarda avanti: "Ora inutile stare a pensare ad altro: abbiamo una partita molto importante a Reggio Emilia, in campionato, dove siamo primi e vogliamo rimanere tali, e poi prepareremo la Coppa Italia che è una competizione importante, a cui teniamo molto”.

EA7 EMPORIO ARMANI-ASVEL VILLEURBANNE 73-79 (17-19; 37-42; 57-57)

OLIMPIA MILANO: Davies 26, Thomas, Luwawu-Cabarrot 16, Mitrou-Long, Tonut 3, Melli 2, Baron 3, Ricci 2, Hall 12, Hines 9, Datome, Voigtmann. All. Messina

VILLEURBANNE: Mathews 17, Noua 6, Bost 5, Kahudi 10, Diot 3, Tyus 7, Risacher, De Colo 13, Fall 10, Lighty 5, Obasohan 3, Pons ne. All. Parker

Note: tiri da 2: MI 23/35, AV 15/27; tiri da 3; MI 4/21, AV 11/28, tiri liberi: MI 15/21, AV 16/18; rimbalzi: MI 39 (Davies 8), AV 22 (Tyus 7); assist: MI 15 (Hines 2), AV 16 (Bost 6)

Olimpia Milano, prossimi impegni: Trento e Monaco

L'Olimpia Milano torna prepara la doppia trasferta: domenica contro la Reggiana (ore 18) e giovedì 26 gennaio con il Monaco (ore 21), prima di tornare al Forum il 29 contro Trento (ore 16,15) e martedì 31 quando arriverà il Baskonia (ore 19). Poi ancora match al Forum giovedì 2 febbraio con la Stella Rossa Belgrado (ore 20,30).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ettore messinaeurolegaolimpia milano




in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1


motori
GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.