A- A+
Sport
Olimpiadi Tokyo, 6 atleti azzurri in isolamento fiduciario
Tokyo 2020 - Cerimonia d'apertura dei 32esimi Giochi Olimpici
Lapresse

Sei atleti e sette dirigenti dell’Italia Team sono in isolamento fiduciario a Tokyo dopo aver avuto un contatto stretto con una persona positiva al Covid-19 (il giornalista italiano). Lo ha comunicato il Coni da Casa Italia a Tokyo. Nessuno di loro è positivo e gli atleti possono comunque svolgere gli allenamenti e gareggiare previo tampone molecolare prima della competizione.

I sei atleti azzurri che si trovano in isolamento fiduciario al Villaggio olimpico di Tokyo riguardano gli sport di pugilato, tuffi e skateboard. Il provvedimento è stato preso a seguito del ‘close contact’ avuto dagli atleti, ovvero il giornalista italiano partito sabato scorso da Roma Fiumicino che è risultato positivo al suo arrivo all’aeroporto di Tokyo Haneda. In isolamento anche sette dirigenti italiani che si trovavano sullo stesso volo. Gli atleti comunque potranno svolgere gli allenamenti e gareggiare. In quest’ultimo caso servirà un tampone molecolare negativo. 

Tokyo 2020:Vezzali,i 6 atleti azzurri riusciranno a gareggiare

“So che gli atleti stanno seguendo le procedure del caso e sono certa che il capo missione riuscirà a tenere tutto sotto controllo e a gestire la situazione nel migliore dei modi e che i nostri atleti riusciranno a gareggiare”. Lo ha detto la Sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali al suo arrivo a Casa Italia a Tokyo commentando la notizia dei sei atleti azzurri posti in isolamento fiduciario dopo aver avuto un contatto stretto con un positivo, ovvero il giornalista italiano. 

Commenti
    Tags:
    olimpiadi tokyoolimpiadi




    in evidenza
    "Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

    Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

    "Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

    DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.