A- A+
Sport
Manchester United-Roma 6-2, Fonseca: "Mancata reazione dopo il terzo gol"
Edinson Cavani - Paul Pogba (Lapresse)

Roma, notte da incubo con il Manchester United: 6-2 e finale di Europa League lontana

La Roma è più forte della sfortuna (3 infortuni nei primi 37 minuti: Veretout, Lopez e Spinazzola), ma per un solo tempo: dopo aver chiuso avanti 2-1 i primi 45 minuti, i giallorossi spronfondano all'Old Trafford nella ripresa e subiscono dal Manchester United un durissimo 6-2 che compromette i sogni di qualificarsi in finale di Europa League. Sblocca il match Bruno Fernandes (9'), Pellegrini (15') e Dzeko (34') lo ribaltano, ma nella ripresa arrivano i gol di Cavani (48' e 64'), ancora Bruno Fernandes (su rigore al 71'), Pogba (75') e Greenwood (86'). "Dopo il terzo gol forse non abbiamo avuto la forza mentale per reagire, e' difficile giocare contro una squadra come il Manchester senza poter effettuare cambi", ha spiegato l'allenatore della Roma, Paulo Fonseca. Fra una settimana match di ritorno all'Olimpico, ma a questo punto serve un vero e proprio miracolo. Nell'altra semifinale il Villareal supera per 2-1 l'Arsenal. Spagnoli in vantaggio nel primo tempo con Trigueros al 5' e Albiol al 29' e rete di Pepe al 73'. Espulsi Ceballos al 57' e di Capoue all'80'. 

MANCHESTER UNITED-ROMA 6-2, RED DEVILS IPOTECANO LA QUALIFICAZIONE IN FINALE DI EUROPA LEAGUE

La Roma crolla nella ripresa e cede 6-2 al Manchester United all'Old Trafford nella semifinale d'andata di Europa League. I giallorossi pagano dazio alla sfortuna, perdono 3 giocatori per infortunio nel primo tempo: Veretout, Pau Lopez e Spinazzola, sostituiti da Villar, Mirante e Bruno Peres e senza cambi nel secondo tempo cedono alla forza dei Red Devils che diventano padroni del campo e ribaltano lo svantaggio di 1-2 con il quale si erano chiusi i primi 45'. Gli inglesi ipotecano il passaggio alla finale di Danzica del 26 maggio, per i capitolini tra una settimana all'Olimpico servirà un'impresa.

MANCHESTER UNITED-ROMA 6-2, FONSECA "MANCATA REAZIONE DOPO 3° GOL MANUTD"

"Siamo entrati nel secondo tempo senza aggressivita', lasciando spazio e sbagliando molto. Dopo il terzo gol forse non abbiamo avuto la forza mentale per reagire, e' difficile giocare contro una squadra come il Manchester senza poter effettuare cambi", spiega Paulo Fonseca dopo il crollo della Roma all'Old Trafford contro il Manchester United per 6-2. "Una sconfitta pesante. Abbiamo fatto un bel primo tempo ma non siamo esistiti nel secondo. Siamo stati molto condizionati perche' non abbiamo avuto le possibilita' di fare sostituzioni e avevamo altri giocatori in difficolta' come Diawara e Smalling. Il primo tempo dimostra che possiamo giocarcela ma nel secondo tempo abbiamo sbagliato tutto. Non e' stato un problema tattico, l'abbiamo preparata bene. La scelta dei giocatori era logica - spiega il tecnico giallorosso a Sky Sport -. Io sono sempre il responsabile principale, non voglio scappare da questa posizione. Il futuro? Non e' il momento giusto per parlarne. Ora e' importante recuperare il massimo dei giocatori per la prossima partita", conclude Fonseca.

Manchester United-Roma 6-2, Pellegrini: Nulla da rimproverarci, lotteremo fino alla fine

Lorenzo Pellegrini analizza il 6-2 con cui la Roma esce dall'Old Trafford nella semifinale d'andata di Europa League contro il Manchester United: "Alla squadra non ho nulla da rimproverare, abbiamo fatto un grande primo tempo. Nel secondo non so cosa dire. Ai tifosi dico che al ritorno proveremo a fare questa impresa, abbiamo provato a preparare questa sfida come se fosse la partita della vita. Noi lotteremo fino alla fine. Stavamo facendo un grande risultato, poi sono successe tante cose in questa partita. Ora è molto difficile parlarne. I bilanci si fanno alla fine, al termine della sfida di ritorno. Il mister ha fatto un percorso in cui la Roma sta continuando a migliorare giorno dopo giorno anche se è normale che gli arrivi adesso qualche critica", ha concluso

MANCHESTER UNITED-ROMA 6-2, CRONACA

Partenza in salita per la Roma che dopo 5' perde Veretout per un infortunio muscolare: al suo posto Villar. Passano altri 4 minuti e gli inglesi passano in vantaggio con Bruno Fernandes. Azione manovrata sull'asse Pogba-Cavani, il tocco di quest'ultimo premia l'inserimento del portoghese che beffa con un 'colpo sotto' Pau Lopez e porta in vantaggio i Red Devils. Reazione immediata della Roma che trova il pari al quarto d'ora su CALCIO di rigore concesso per un fallo di mano di Pogba in area. Dagli 11 metri Pellegrini batte De Gea e riequilibra la partita. Subito il pari la squadra di Solskjaer reagisce con rabbia e va vicina al nuovo vantaggio al 24', percussione centrale di Rashford con la difesa della Roma schierata, il pallone filtra per Bruno Fernandes che calcia in porta ma conclude fuori. Poco dopo tentativo improvviso di Pogba, Pau Lopez si distende e para infortunandosi però alla spalla. Il portiere spagnolo non ce la fa a continuare ed entra Mirante. - Al 34' i giallorossi completano la rimonta con Dzeko al 31° gol europeo con la maglia della Roma. Invenzione di Mkhitaryan che vede e premia il movimento di Pellegrini con un tunnel a un avversario, il cross del trequartista della Roma trova il centravanti bosniaco che deve solo appoggiare alle spalle di De Gea. Al 38' la sfortuna si accanisce ancora con gli ospiti che perdono un terzo giocatore. Spinazzola esce per un problema muscolare ed entra Bruno Peres. Lo United chiude il primo tempo all'attacco ma la difesa della Roma regge l'urto e va al riposo sul 2-1. In avvio di ripresa, al 3', arriva il pari dei padroni di casa. Ripartenza veloce imbastida da Pogba che serve Bruno Fernandes il quale vede e premia lo smarcamento di Cavani che elude l'intervento di Karsdorp e batte Mirante mettendo la palla all'incrocio dei pali. La formazione di casa spinge e al 7' spreca una grande chance con Cavani che su assist dalla sinistra di Shaw calcia alto da pochi passi. Al 14' reazione giallorossa, buona incursione di Karsdorp da destra e cross tesissimo in area, intervento maldestro di McTominay che per poco non beffa De Gea: palla in angolo. Qualche minuto più tardi ancora Karsdorp che serve Pellegrini, il capitano preferisce toccare per Dzeko anziché calciare ma il bosniaco è defilato, scarica per Smalling la cui conclusione termina abbondantemente fuori. Al 19' colpisce ancora Cavani per il 3-2. Azione manovrata dello United che va da sinistra verso destra, Wan Bissaka calcia in diagonale con il destro la respinta di Mirante è corta e proprio sui piedi dell'attaccante uruguayano che deve solo depositare in rete. La squadra di Fonseca prova subito a replicare: cross di Mkhitaryan sul movimento a centro area di Dzeko, il colpo di testa del bosniaco viene parato a terra da De Gea. Al 26' i Red Devils calano il poker su CALCIO di rigore concesso per un fallo di Smalling su Cavani. Dagli 11 metri Bruno Fernandes supera Mirante per il 4-2. Alla mezz'ora Pogba firma la manita: lo United muove palla nei pressi dell'area di rigore e mette in mezzo un pallone tagliato con il solito Bruno Fernandes, Smalling va a vuoto, colpisce l'ex Juve che batte ancora Mirante. Al 41' arriva anche il sesto gol ad opera del 'wonderboy' Greenwood: azione ancora in contropiede dello United, il talento del 2001 sfrutta tutta la sua velocità per attaccare la profondità palla al piede e battere Mirante in diagonale e mandare i titoli di coda del match

Commenti
    Tags:
    manchester unitedmanchester united romaeuropa league
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.