A- A+
Sport
Sassuolo, ad Carnevali: "Zaza non torna dalla Juventus. E Berardi..."

Otto punti nelle prime quattro partite, grandi prestazioni contro Napoli e Roma (2-2 all'Olimpico, terzo pari in casa dei giallorossi in tre campionati): il Sassuolo è partito in quinta. "L'Olimpico ci porta bene, in questi anni di serie A siamo sempre riusciti a portare a casa un risultato positivo, e' un nostro portafortuna", spiega ai microfoni di Radio Anch'io Sport su Radio1 Rai l'amministratore delegato Giovanni Carnevali.

"Squinzi e' ambizioso e vincente, gia' quando il Sassuolo era nelle categorie inferiori aveva detto che sarebbe andato a giocare a San Siro nella massima serie. Cerchiamo di lavorare giorno dopo giorno, l'obiettivo e' oggi la salvezza ma cerchiamo di ottenere piu' punti possibili e a fine campionato vedremo dove siamo arrivati. E' giusto avere ambizione", prosegue l'ad.

Il possibile ritorno a gennaio di Zaza al Sassuolo con Berardi subito alla Juventus (che avrebbe diritto di recompra a giugno)? Carnevali prende tempo: "Per il momento non c'e' nulla di vero, non abbiamo mai parlato di questo con la Juve ne' abbiamo pensato a un ritorno. Abbiamo fatto delle scelte, abbiamo ceduto Zaza alla Juve e non e' neanche giusto pensare a un suo ritorno qua con noi, stiamo andando avanti col nostro progetto. Abbiamo cercato di cambiare il meno possibile, abbiamo avuto richieste importanti per Vrsaljko e altri ma abbiamo voluto mantenere lo zoccolo duro della squadra".

Il progetto Sassuolo: "La volonta' e' di crescere, abbiamo inserito poche pedine, soprattutto giovani come Defrel e Duncan ma anche Politano e Pellegrini, e vogliamo proseguire nel cercare di individuare giovani di prospettiva, possibilmente italiani. La volonta' di avere una squadra giovane, possibilmente italiana, e' dettata anche dalla nostra societa' e la nostra forza e' avere un'idea comune e un progetto che ci permette di lavorare tutti nella stessa direzione dove Di Francesco e' il nostro valore aggiunto, la parte determinanente per il valore del Sassuolo di oggi".

Carnevali ammette: "Cerchiamo il giusto mix di italiani e stranieri, di giovani e meno giovani ma c'e' anche un insieme di cose che ti permette di farlo, al Sassuolo e' piu' facile che in altre squadre e in altre citta'.Cerchiamo di crescere sempre di giorno in giorno, abbiamo una proprieta' importante che ci segue, ci stima e ci permette di lavorare, ed e' la cosa che conta di piu'. Inoltre essere riusciti ad acquisire uno stadio ci permette di guardare al futuro in un certo modo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sassuolocarnevalizazajuventusberardi
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.