A- A+
Viaggi
Per il Cilento, Amalfi e Pompei, così Trenitalia sostiene il turismo estivo

Trenitalia (Gruppo Fs Italiane) e Regione Campania hanno presentato a Salerno, i nuovi collegamenti regionali per incentivare il turismo estivo. Alla presenza di Pietro Diamantini, direttore Trenitalia Regionale Campania, e del direttore divisione passeggeri regionale Sabrina De Filippis e del presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania, Luca Cascone, sono state illustrate le novità che consentiranno di raggiungere le principali mete balneari e turistiche della costa tirrenica meridionale della regione e della Costiera Amalfitana.

Le mete.                                                                                                                                                                                              Vietri sul Mare, Paestum, Agropoli, Vallo della Lucania, Ascea, Pisciotta, Centola, Celle di Bulgheria, Torre Orsaia, Sapri sono solo alcune delle località in cui si può arrivare viaggiando con i Regionali di Trenitalia Campania che consentono di proseguire anche verso Maratea e la Calabria, senza cambi. Grazie ai collegamenti integrati (treno+bus o treno+nave) sarà possibile visitare altri siti turistici lasciando a casa l’auto e scegliendo una modalità di viaggio senza stress da traffico o preoccupazioni di parcheggio.

Le offerte.                                                                                                                                                                    Con “Leisure Cilento” chi arriva in treno ad Ascea potrà raggiungere, con bus in servizio abbinato, Velia Scavi, Casal Velino Marina, Pioppi e Acciaroli. A Pisciotta-Palinuro, invece, la coincidenza con bus consentirà di arrivare a Palinuro e Marina di Camerota. La promozione “Leisure Costiera Amalfitana” propone un trasporto intermodale con le navi traghetto che collegheranno Salerno a Cetara, Maiori, Minori, Amalfi, Positano. Anche raggiungere gli Scavi di Pompei, tra i siti più visitati al mondo, sarà più semplice grazie alla “Leisure Pompei Link”, formula che consente attraverso trenta corse con bus navetta in servizio Link di spostarsi velocemente tra la stazione ferroviaria e il Parco Archeologico.

 

Commenti
    Tags:
    trenointermodalitàbusfs
    in evidenza
    "Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

    Spettacoli

    "Governo ma non troppo..."
    Crozza imita Speranza. VIDEO

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.