A- A+
Attualità
Le 22 buone notizie del 2021 anno della speranza e della rinascita

Dopo un 2020  facilmente identificabile come il peggior anno dal dopoguerra il 2021 che sta iniziando si apre con tante luci di speranza. Ecco le 22 notizie più buone che magari non sono certo le sole, e magari nemmeno le più importanti, ma certamente intendono dare una consapevolezza. Quella cioè che sebbene ogni giorno siamo bombardati da news negative il mondo non è così brutto e noi umani siamo ancora in grado di migliorarlo, anche se a fatica.

1 Il vaccino contro il Covid-19. E’ il vaccino, o i vaccini, più rapidi della storia. Il processo di laboratorio che ha scaricato il genoma del virus attraverso RNA messaggero senza l’agente patogeno è stato il più rapido nella storia dei vaccini e sicuramente il più innovativo.

2 L’economia mondiale è raddoppiata dagli ultimi 30 anni. E’ pur vero che la pandemia porterà ad una contrazione del 4% nel prossimo anno ma il tasso di  povertà è un terzo di quello che si registrava nel 1990.

3 La Cina negli ultimi 5 anni ha tolto dalla povertà assoluta oltre 50 milioni di persone.

4 Viviamo più a lungo.La speranza di vita media è passata da  48 a 73 anni tra il 1950 al 2019.Dal 2000 è aumentata di 7 anni in tutto il mondo e 10 in Africa (da 53 a 63). La speranza di vita a 10 anni è aumentata a 14. In UK ad esempio le persone di 60 anni hanno una speranza di vivere fino a 84 anni.

5 Muoiono meno bambini.Nel 1960 un minore su cinque moriva prima dei 5 anni,  adesso  solo uno su 25.

6 Il ruolo delle donne è sempre più importante e riconosciuto. Una donna sarà vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris. Una donna, Jane Fraser, guiderà Citigroup una grande banca di Wall Street e la più grande onda al mondo a Nazarè in Portogallo è stata ‘surfata’ da una donna, la brasiliana Maya Gabeira.

7 Lentamente si sta riducendo la diseguaglianza globale tra ricchi e poveri. Dagli anni ottanta si sta abbassando anche se molto ancora c’è da fare.

8 I vaccini funzionano.Dal 2000 i bambini morti per malattie curabili con i vaccini sono diminuiti del 50%. Per esempio le vittime da epatite si sono ridotte di 5 volte.

9 I vaccini sono sempre più economici. Il costo per immunizzare un bambino in un Paese povero è calato dal 2013 dai 25 ai 18 dollari.

10 Le infezioni da HIV sono diminuite, dal 2013, del 23%. Il numero di persone che sono curate con i trattamenti antivirali sono triplicate dal 2009. Li ricevono quasi il 70% dei contagiati.

11 Si è abbassata del 15% dal 1990 al 2017 la mortalità per il cancro. E questo soprattutto grazie ai programmi di prevenzione e alla diminuzione del fumo.

12 C’è meno demenza. In Europa e Stati Uniti il rischio di contrarre questa infermità è calato del 13% rispetto al 2010.

13 C’è molta più tecnologia per combattere il crimine. In tre anni la genetica ha risolto 200 omicidi e violazioni negli Stati Uniti. Casi che erano aperti da decenni.

14 In crescita continua il boom della carne artificiale. Si moltiplicano le imprese che vogliono produrre carne in laboratorio. Coltivando batteri invece che ingrassare animali. Si smetterà così di ammazzare 70000 milioni di polli all’anno, milioni di mucche e maiali, si preserverà l’ambiente e la salute umana.

15 L’energia solare costa 10 volte meno che nel 2009 e l’energia eolica è meno cara di un terzo.

16 L’Europa ha prodotto più energia rinnovabile di quella prodotta con i combustibili fossili. E questo per la prima volta nella storia. Il settore ha ridotto le emissioni di CO2 del 23%.

17 E’ migliorata la qualità dell’aria e questo ha permesso di evitare , nel continente europeo, la morte prematura di 60000 persone rispetto al 2009.

18 Sono aumentate le macchine elettriche. In Norvegia ad esempio il 60% dei veicoli sono di questo tipo. Oltre 25% sono ibridi. In Colombia si useranno 100 autobus elettrici che serviranno oltre 300000 cittadini. In Francia è cresciuto del 50% l’uso della bicicletta. A Parigi i francesi ogni giorno fanno complessivamente 840000 viaggi.

19 Il Sudan ha finalmente dichiarato fuorilegge la mutilazione genitale femminile. Ne soffre ancora il 90% però adesso è diventato un crimine colpito con il carcere.

20 Più bambine e ragazze vanno a scuola nel mondo. Dal 1995 le bambine che ricevono l’istruzione secondaria sono passate dal 73% al 89%. E le ragazze che seguono l’università sono triplicate.

21 Si passa più tempo con i propri figli. Tra il 1965 e il 2010 i padri spagnoli, ad esempio, hanno curato, ascoltato giocato e pulito i propri figli più di un’ora al giorno rispetto ai passati 10 minuti.

22 SpaceX è stata la prima impresa che porterà le persone nello spazio. Due astronauti hanno passato nove settimane nella stazione orbitante ISS  e ritornando sulla Terra la compagnia li ha ringraziati con ‘Benvenuti al pianeta Terra.Grazie per aver scelto Space X.

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    20212020terravaccinisperanzaottimismocancropovertà
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Incubo autocertificazione Ora arriva anche sulle magliette

    Il Covid vissuto con ironia

    Incubo autocertificazione
    Ora arriva anche sulle magliette

    i più visti
    in vetrina
    Meteo marzo, clamoroso ritorno dell'inverno. Gelo e tanta neve in pianura

    Meteo marzo, clamoroso ritorno dell'inverno. Gelo e tanta neve in pianura


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Renault Arkana, il SUV della Losanga arriva in Europa

    Nuovo Renault Arkana, il SUV della Losanga arriva in Europa


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.