I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Cronache dal mercato dell'arte
Art-Rite: nella serata di Garau, Marini e Cattelan brilla la stella Gosteva

Pioggia di record e podio da sogno all'asta di Art-Rite del 12 ottobre scorso. In occasione di A-U new, che ha aperto la stagione italiana delle auction di arte contemporanea, i top lot sono stati “Davanti a te”, la scultura invisibile del Maestro di Santa Giusta (Oristano) Salvatore Garau, “Windtype” dell'artista e art director Lorenzo Marini e un'installazione senza titolo di cm. 68x22x31 della stella della contemporary art italiana Maurizio Cattelan. I tre lavori sono stati aggiudicati rispettivamente a 27.120 euro, 25.890 euro e 11.700 euro. 

Per Garau e Marini si tratta del record d'asta. Particolarmente significativa la performance dell'artista sardo. “Davanti a te” infatti è una scultura immateriale, la seconda del Maestro passata in asta, dopo che la prima “Io sono”, aveva realizzato, lo scorso maggio, 15 mila euro, creando un caso mediatico internazionale. Era la prima volta, in assoluto che un'opera immateriale veniva aggiudicata in un'asta ufficiale. Il fatto che il prezzo di aggiudicazione sia stato quasi raddoppiato conferma che la vendita di un'oggetto d'arte che non esiste nella realtà (di fisico l'acquirente riceve solo il certificato di autenticità) non è stato un semplice coup de theatre.

Notevole anche il risultato di Marini, che ha surclassato il precedente record d'asta, pari a  16.250 euro, stabilito da Farsetti lo scorso 20 dicembre. L'opera dell'artista padovano, ma milanese d'adozione era quella simbolo della mostra “Di segni e di sogni”, in cartello dal 20 luglio presso Santa Maria della Scala, lo spazio espositivo del Comune di Siena.

Insieme ai risultati di questi tre affermati maestri, spicca anche quello di Karina Castorani Gosteva. L'artista, elemento di punta della generazione dei millenial, con “White fire Limpia”, una tecnica mista su dibond, di cm. 60x90, con 1.875 euro, ha stabilito il proprio record d'asta e ha triplicato il prezzo di stima, fissato in euro 600-800. Federico Bianchi, head of department di arte moderna e contemporanea, aveva visto giusto quando, aveva dato a Karina l'onore e l'onere di aprire il catalogo.

Una scelta coraggiosa, quella di attribuire il posto di capofila a una giovane artista, ma che è stata premiata dai collezionisti. Classe 1989, laureata al Naba (la Nuova accademia di belle arti di Milano), Castorani Gosteva riceverà il prossimo 28 ottobre, presso lo Spazio Loa (Laboratorio open art di Milano), il premio per la più innovativa opera di arte visiva ispirata alla musica, assegnatole dall'Avi (Associazione vinile italiana), l'organizzazione di riferimento del settore. 

Karina Castorani Gosteva
Karina Castorani Gosteva
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    art-ritecattelangaraukarina castorani gostevalorenzo marini
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.