I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Cronache dal mercato dell'arte
Contemporary art e vinile, l'Avi premia Music dust in nome della sinestesia

La chiamano sinestesia. È un fenomeno percettivo per cui uno dei cinque sensi ne evoca un altro. La sua manifestazione più nota avviene tra l'udito e la vista. Così, quando Karina Castorani Gosteva, una delle contemporary artist più interessanti della millennial generation, si è trovata, in una serata della scorsa estate, a partecipare a un evento la cui colonna sonora erano i capolavori dei Pink Floyd, ha subito “visto” come quella musica potesse essere rappresentata visivamente.

Da lì è nata “Music dust”, una tecnica mista su dibond, di cm. 60x103, che ha citazioni anche riguardo ai vinili, il supporto su cui venivano incise originariamente le canzoni  del mitico gruppo britannico. Il lavoro di Karina, nata a Lipeck, in Russia, ma milanese d'adozione, classe 1989, laureata al Naba (Nuova accademia di belle arti) è stato notato da Carlo Lecchi e Simonetta Bonfadini, rispettivamente presidente e vicepresidente dell'Avi (l'Associazione vinile italiana, cultura, costume, collezionismo).

Il consiglio direttivo dell'Associazione, punto di riferimento della musica in Italia, ha così deciso di premiare “Music dust” come l'opera d'arte visiva più innovativa ispirata alla musica su vinile. Il Premio è stato consegnato lo scorso giovedì 28 ottobre presso lo Spazio Loa (Laboratorio open art) “tempio” milanese degli eventi culturali legati al mondo musicale.

Per Castorani Gosteva in ottobre le soddisfazioni arrivano non solo dalla critica, ma anche dal mercato. Dopo che lo scorso 12 ottobre ha stabilito, presso Art Rite auction house il proprio record d'asta, con 1.850 euro pagati da un collezionista per aggiudicarsi il suo “White fire limpia”, tecnica mista di cm. 60x90, “Music dust” ha trovato un prestigioso estimatore. Il quadro vincitore del Premio Avi è entrato infatti a far parte della raccolta di opere d'arte di Roseto, una delle più prestigiose collezioni aziendali di moderno e contemporaneo.

image 6487327 copia
 
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    aviccccollezione rosetocontemporary artmusic dustrosetovinile
    in evidenza
    "Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

    Esclusiva/ Parla Gianni Russo

    "Un film che rimarrà nella storia"
    Ennio, intervista al produttore

    i più visti
    in vetrina
    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare la produzione delle batteria

    Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare la produzione delle batteria


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.