I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Milano. “Fase Gardaland” mostra fotografica di Giulia Mozzini allo Spazio RAW

Fase Gardaland” di Giulia Mozzini. Mostra – premio Concorso Europeo di Fotografia “Ginko Raw Edition” 
organizzato da Spazio Ginko. Mostra presso “Spazio RAW”, Milano, a cura di Anna Mola, 3-15 settembre 2020.

Spazio Raw di Milano Corso di Porta Ticinese, 69 - 20123 Milano - Telefono: 02 4943 6719

Il progetto

Il Concorso Europeo di Fotografia “Ginko Raw Edition” è promosso e organizzato dal 2016 da Spazio Ginko. Quest'anno per la prima volta ha stretto una collaborazione con la location espositiva Spazio Raw di Milano e con la curatrice e photo-editor Anna Mola. Il primo premio di questo contest consiste, infatti, in una mostra personale che ha luogo, appunto, presso lo Spazio Raw, dal 3 al 15 settembre, con la curatela di Anna Mola. La vincitrice di questa edizione è: Giulia Mozzini, che espone la serie fotografica “Fase Gardaland”. L'autrice ottiene anche le stampe fine art delle immagini presentate ed entra a far parte dell'e-commerce di Spazio Ginko. Sono stati selezionati, inoltre, altri 4 progetti fotografici, che hanno ricevuto una menzione d'onore: Massimo Facchinetti, Gianfranco Ferraro e Chiara Panariti, Alessandro Bernardini (Siri0) e Sara Camporesi. Le immagini premiate con la menzione, sono proiettate a video per tutta la durata della mostra.

Hanno partecipato oltre 200 autori italiani e non e le selezioni si sono chiuse il 31 luglio 2020.

Testo critico

Giulia MozziniGiulia Mozzini

12 fotografie pensate, scattate ed editate da Giulia Mozzini. Dopo interminabili mesi di lockdown, necessari e dovuti al coronavirus, l'Italia comincia a riaprirsi lentamente. E in un caldo sabato di metà giugno, riapre anche il luogo concettualmente più lontano dalla morte, dalla malattia, dall'isolamento, cioè Gardaland: il parco divertimenti tra i più conosciuti al mondo, un luogo topico nell'infanzia di ognuno di noi.

Un posto simbolico e caro a Giulia durante tutta la sua crescita. Quel sabato lei non poteva mancare, accompagnata dalla sua fedele compagna di vita: la macchina fotografica.

In poche ore realizza l'intera serie di fotografie, fra le quali le 12 immagini in esposizione. Con il suo stile pulito ed evocativo e una palette di colori caldi e brillanti, l'autrice coglie perfettamente l'atmosfera di quella particolare giornata e ce la descrive così: “Le lunghe ore di fila per salire sulle attrazioni sono ormai un lontano ricordo: si prenota il proprio turno in coda con l’app per evitare gli assembramenti. Ogni attrazione viene disinfettata alla fine di ogni corsa. Sul pavimento e sui sedili delle giostre sono attaccati tanti piccoli bollini gialli, sulle panchine è stato fissato un divisorio, giallo anche lui, per garantire l’allontanamento sociale. Le strade del parco, un tempo affollate di gente e riempite dalle grida di gioia e adrenalina, ora sono deserte. C’è un silenzio assordante e troppo spazio vuoto, si può sentire il rumore echeggiante delle ruote delle montagne russe che corrono sui binari”.

mozzini giulia Photography 1 copia
 

Questo servizio fotografico ci restituisce una visione quasi surreale di questo luogo così conosciuto anche per le grandi folle di pubblico che è in grado di attirare. Le immagini raccontano tutta la solitudine, l'immobilità e la desolazione della prima metà del 2020 e stridono ideologicamente con le giostre, i fast food a tema e le statue di personaggi fantastici. Oltre a tutto questo, però, troviamo anche qualcos'altro: la voglia di ricominciare, con le dovute precauzioni ma anche con un ritrovato desiderio di svago e di relax.

Il titolo “Fase Gardaland” ha l'intento di richiamare alla mente le varie “fasi” di uscita dal lockdown con l'aggiunta del nome del famoso parco: protagonista di queste foto e simbolo del graduale ritorno alla normalità e – perché no? – di un nuovo weekend di puro divertimento e spensieratezza anche se coperti con le mascherine e muniti di gel igienizzante.

Giulia ha saputo parlarci di tutto in modo visivo e originale e per questo la giuria le ha conferito il primo premio.

Menzioni d'onore

La giuria ha inoltre assegnato le seguenti 4 menzioni d'onore:
Massimo Facchinetti con il progetto “AiutArci”.
Gianfranco Ferraro e Chiara Panariti con il progetto “Cronostasi”.
Alessandro Bernardini (Siri0) con il progetto “Ruvìs”.
Sara Camporesi con il progetto “Il momento prima di me”.www.spazioraw.it

Condividete usando #fasegardaland.

FaseGardalandLocandina
 

Sono state prese tutte le precauzioni per la ri-apertura al pubblico in sicurezza. Per rispettare il distanziamento sociale, chiediamo al pubblico di entrare a vedere la mostra in piccoli gruppi e di non sostare oltre la visita ai due piani. Lo Spazio RAW è attorniato da un ampio cortile, dove siete i benvenuti, in sicurezza.

Commenti
    Tags:
    gardalandfase gardalandmostra fotograficagiulia mozzinispazio rawginko raw editiontrendiest newspaolo brambilla
    in evidenza
    Dal football americano a Playboy, Sara Blake star bollente. FOTO

    E su OnlyFans...

    Dal football americano a Playboy, Sara Blake star bollente. FOTO

    
    in vetrina
    Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

    Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra


    motori
    Citroën Ami – 100% ëlectric èprotagonista di “RispettAMI"

    Citroën Ami – 100% ëlectric èprotagonista di “RispettAMI"

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.