A- A+
Home
Corea del Nord, Kim Jong Un ammette la crisi: "Si, c'è carestia di cibo"
(fonte Lapresse)

Kim Jong Un ha dovuto ammettere che la Corea del Nord sta affrontando una carenza di cibo, dovuta, a suo a dire, ai tifoni e alle alluvioni che hanno distrutto gran parte del raccolto dello scorso anno.

Il leader ha comunicato all’assemblea del Partito dei Lavoratori che il Paese sta attraversando “una situazione tesa” dal punto di vista delle risorse alimentari.

Si apre quindi un raro spiraglio di trasparenza in un governo decisamente opaco.

Secondo Kim Jong Un “l’economia nazionale nel complesso è migliorata”, rispetto allo scorso anno, pur non potendo nascondere la problematica del cibo. Resta tuttora da definire l’entità del problema che, secondo fonti accreditate, sarebbe però piuttosto serio. 

Commenti
    Tags:
    corea del nordkim jong uncarestia cibo


    in evidenza
    Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

    Inverno pieno

    Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

    IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.