A- A+
Coronavirus
Covid, Arcuri verso il processo, il pm: "800 milioni di mascherine irregolari"

Covid, Arcuri e altri 11 verso il processo: cosa rischia l'ex commissario

L'emergenza Covid in Italia è finita, ma per l'ex commissario straordinario Domenico Arcuri i problemi continuano, perché le accuse a suo carico si fanno sempre più pesanti e per l'ex ad di Invitalia adesso c'è il rischio concreto di andare a processo. La procura - si legge sul Messaggero - ha chiesto il rinvio a giudizio per Arcuri, quattro società e altre undici persone, tra le quali Antonio Fabbrocini, responsabile unico del procedimento, che, oltre a rispondere di abuso d'ufficio, come l'ex commissario, dovrà difendersi anche dall'accusa di frode in pubbliche forniture e falso in atto pubblico, per avere indotto "il Cts ad attestare falsamente la conformità dei presidi sanitari importati alle norme".

Le accuse sono pesanti. Ottocento milioni di mascherine irregolari e pericolose per la salute, utilizzate - prosegue il Messaggero - dai medici in piena emergenza Covid. Dispositivi di protezione pagati dalla struttura commissariale guidata da Domenico Arcuri con cospicui anticipi, prima delle verifiche di conformità previste dalla legge. Una fornitura pagata un miliardo e 251 milioni di euro con i fondi speciali della presidenza del Consiglio, preceduta da una trattativa nella quale i mediatori italiani, che hanno incassato provvigioni a sei zeri dalle società di Hong Kong, non sono stati menzionati, anche se la legge prevedeva una rendicontazione. Per queste scelte, che hanno determinato una posizione di "vantaggio patrimoniale" ai fornitori con provvigioni abnormi, si va verso il processo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
coviddomenico arcuri





in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
Con la Nuova MINI Countryman C: tra le colline del Chianti

Con la Nuova MINI Countryman C: tra le colline del Chianti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.