A- A+
Coronavirus
Covid, corsa al vermifugo per cavalli. Boom di avvelenamenti da ivermectina
Farmaci

Le autorità stanitarie americane sono dovute intervenire per disincentivare la corsa in atto all'ivermectina, un vermifugo per cavalli. Negli Usa sono quintuplicati negli ultimi mesi i casi di avvelenamento da ivermectina, un antiparassitario usato di solito sugli animali. Ne scrive il Messaggero, che racconta di come si sia diffuso un uso improprio del farmaco dopo la diffusione di teorie, molto condivise sui social anche in Italia, secondo cui il farmaco potrebbe avere un effetto contro il Covid se usato come terapia domiciliare.

Covid, la Fda: "Non siete cavalli, non siete mucche. Smettetela"

Uno studio recente, scrive il Cdc sul proprio sito, ha visto un aumento dell'uso dell'ivermectina di 28 volte nel mese di agosto rispetto ai livelli prepandemici. Di pari passo sono cresciute le segnalazioni di avvelenamento o di ricoveri per gli effetti collaterali del farmaco. La Fda ha scritto: "Non siete cavalli. Non siete mucche. Seriamente, a tutti. Smettetela".

La tesi di no vax e cospirazionisti sulla possibile cura anti Covid

L'ivermectina fa parte di una serie di farmaci per cui non ci sono prove di efficacia contro il Covid, ma che vengono spesso citati da no vax e cospirazionisti come possibile terapia, oltretutto domiciliare, in contrapposizione ai vaccini, insieme ad altre molecole come la colchicina, un antireumatico, e la piu' 'famosa' clorochina, gia' bocciata dai test clinici in tutto il mondo. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    covidcavallifarmacocura
    in evidenza
    Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

    Scatti d'Affari

    Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

    i più visti
    in vetrina
    Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

    Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

    Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.