A- A+
Coronavirus
Covid, la Cina riscrive la strategia: quarantena a casa, vaccini agli anziani

Covid, dalla quarantena a casa alla svolta sul codice sanitario: tutte le novità sulla pandemia in Cina 

Dopo le proteste di piazza arriva la svolta: la Cina ha annunciato l'allentamento delle misure restrittive contro il Covid-19 a livello nazionale, una netta sterzata che segnala un cambio di approccio delle autorità di Pechino dopo le proteste delle ultime settimane contro la politica "zero Covid" del governo. Il meccanismo congiunto di prevenzione e controllo della pandemia del Consiglio di Stato, in una nota diffusa dai media, ha annunciato dieci nuove misure "al fine di prevenire e controllare l'epidemia in modo più scientifico e accurato e risolvere efficacemente i problemi in sospeso nel lavoro di prevenzione e controllo". 

La Commissione Nazionale per la Sanità ha ribadito l'importanza di accelerare il processo di vaccinazione della popolazione anziana, con particolare riferimento alle persone tra i 60 e i 79 anni di età e agli ultra-ottantenni, categorie in cui il tasso di vaccinazione è più basso, e di ottimizzare i lockdown nei luoghi dove si verificano casi di contagio in aree considerate ad alto rischio di diffusione e di sbloccare le aree in maniera "rapida" in caso di assenza di nuovi contagi per cinque giorni consecutivi.   

Nella nota si cita anche il divieto di bloccare le uscite di sicurezza e anti-incendio degli edifici, una misura che appare un indiretto riferimento alla morte di dieci persone, il mese scorso, in un edificio residenziale a Urumqi, che non hanno potuto lasciare le loro abitazioni per le misure anti-pandemiche. Le scuole in cui si verificano casi di contagio devono comunque "garantire il normale insegnamento e l'ordine di vita al di fuori delle aree a rischio", che devono essere delimitate "con precisione", si legge.    

Ma tra le nuove dieci misure annunciate dal Consiglio di Stato, quella più rilevante è che ora ai contagiati con sintomi lievi, o asintomatici, sarà permesso di fare la quarantena a casa. Non saranno più costretti quindi a trasferirsi nei centri di quarantena, in cui le misure della politica 'Zero Covid' imponevano il trasferimento dei positivi e dei loro contatti. Ora invece i positivi dovranno rimanere in isolamento a casa per sette giorni, ed i loro contatti per cinque.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinacovidpandemiaquarantenavaccini





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.