A- A+
Coronavirus
Covid, la Cina si sente "discriminata" dall'Ue. Rabbia di Xi e conseguenze

Covid, scontro Cina-Europa: "I vostri vaccini non li vogliamo"

Lo scontro sul Covid tra Cina e Unione Europea si fa sempre più duro dopo il rifiuto da parte di Pechino di utilizzare i vaccini a mRna proposti dall'Ue. "Non ci servono" è stata la risposta netta. Il presidente cinese Xi Jinping - si legge su Repubblica - ignora la mano tesa dell’Europa e Bruxelles risponde valutando se imporre test negativi alla partenza per i viaggiatori in arrivo negli scali europei. "Il Comitato per la sicurezza sanitaria ha trovato convergenza sulle azioni da intraprendere, tra cui test prima della partenza per i viaggiatori provenienti dalla Cina, accelerazione del monitoraggio delle acque reflue e aumento della sorveglianza interna", ha annunciato la commissaria europea alla Salute Stella Kyriakides dopo la riunione dell’organismo tecnico sulla sicurezza sanitaria nell’Ue.

Ipotesi di nuove misure, quelle avanzate dai tecnici, - prosegue Repubblica - che oggi passeranno al vaglio dell’Ipcr, il meccanismo di risposta politica integrata alle crisi cui partecipano i ministri della Sanità dei 27 Paesi Ue. La Cina sta facendo i conti con la fallimentare campagna vaccinale portata avanti con due farmaci messi a punto dagli scienziati cinesi, il Coronovac e il Sinopharm, entrambi a virus inattivato, la cui efficacia si è attestata solo sul 60%, peraltro sulla prima versione del virus. Contro Omicron (che in Europa è stata “domata” grazie alle dosi booster dei vaccini a mRna), i vaccini cinesi sembrano essere assolutamente inaffidabili e, peraltro, anche le percentuali di popolazione immunizzata sono molto basse: solo il 60% tra gli over 80 e in generale il 20% della popolazione non si è mai vaccinata.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinacovidunione europea





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Škoda nuova Octavia: nuovo design, tecnologia AI e motori efficienti

Škoda nuova Octavia: nuovo design, tecnologia AI e motori efficienti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.