A- A+
Coronavirus
Fedez: “Allarme virus tra i bimbi, ospedali pieni”. Burioni: “Non c’è vaccino”
Chiara Ferragni e Fedez (Lapresse)

"Epidemia virus respiratorio in neonati: ospedali italiani pieni. Se avete bimbi piccoli fate attenzione mi raccomando". E' questo il post di Fedez su Instagram che riferisce sullo stato delle piccola Vittoria di appena 6 mesi da alcuni giorni in ospedale.

"Questo virus Rsv (Respiratory syncytial virus) non va preso alla leggera" scrive sui social. Chiara Ferragni, riporta l'agenzia Ansa, aveva gia' rassicurato i follower, ringraziando per i messaggi positivi dei fan. Dopo la paura per la piccola che si sta riprendendo, Fedez mette cosi' in guardia i genitori da questa malattia che colpisce i piu' piccoli e si puo' rivelare particolarmente rischiosa, come di recente segnalato anche dai pediatri, perche' causa bronchioliti e polmoniti.

"Tutti gli anni in autunno arriva il Virus Respiratorio Sinciziale (RSV) che riempie i reparti di pediatria e costituisce un pericolo non indifferente per i bambini piu' deboli. Purtroppo contro il virus (scoperto negli anni 50) non abbiamo ancora un vaccini efficace", scrive il virologo e immunologo Roberto Burioni su Twitter, commentando la notizia dell'appello di Fedez sui social a fare attenzione.

Il Virus Respiratorio Sinciziale, spiegano i pediatri della Societa' Italiana di Pediatria, solitamente provoca il raffreddore, riporta l'Ansa, ma specialmente nei bambini nei primi mesi di vita l'infezione da VRS puo' raggiungere le vie aeree inferiori ed i polmoni causando la bronchiolite acuta (un'infiammazione delle vie aeree inferiori) o la polmonite.

Si diffonde facilmente da persona a persona e l'infezione si contrae attraverso le mucose di naso, bocca e occhi, toccando con le mani le secrezioni e quindi strofinandosi gli occhi o il naso. Il virus puo' sopravvivere per molte ore sulle superfici dure come tavoli, maniglie delle porte, giocattoli e culle. E' la piu' frequente causa di infezione delle vie respiratorie nei bambini al di sotto dei 2 anni e rappresenta la prima causa di ricovero ospedaliero sotto l'anno di eta'. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    burionicovidfedezvaccini
    in evidenza
    Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker- Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.