A- A+
Coronavirus
Governo, dal 1° maggio visite ad amici anche in 4. Palestre riaperte a giugno
Advertisement

Governo, dal 1° maggio visite ad amici anche in 4. Palestre riaperte a giugno

L'emergenza Coronavirus in Italia continua. I numeri registrano solo rallentamenti della curva dei contagi, ma gli ospedali e in particolare le terapie intensive restano sotto stress e il dato che più allarma resta quello dei decessi, sesto Paese al mondo per numero di vittime, ieri sfiorata ancora 400 morti in appena 24 ore. Il governo si prepara comunque a delle riaperture, seppur parziali, a partire dal prossimo 26 aprile. Il percorso - si legge sul Corriere della Sera - è segnato fino al 31 luglio. Fino ad allora è stato prorogato anche lo stato di emergenza. Pranzi e cene all’aperto, spostamenti liberi tra regioni gialle, spostamenti per turismo tra regioni arancioni e rosse con la certificazione, in due per andareavisitare parenti e amici nelle zone gialle e arancioni: così riapre l’Italia dal 26 aprile. E dal primo maggio da amici e parenti si può andare in quattro, si va anche in piscina e nei centri commerciali il sabato e la domenica. Dal 15 maggio, in zona gialla, «sono consentite le attività di piscine all’aperto». Dal 1° giugno, in zona gialla, sono aperte le palestre.

Torna la fascia gialla, - prosegue il Corriere - mentre «gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome collocati in zona arancione o rossa sono consentiti ai soggetti muniti delle certificazioni verdi». Rimane la possibilità di muoversi da queste aree per lavoro, salute e urgenza con autocertificazione. Chi viaggia per turismo dovrà invece avere il pass. La certificazione verde «Le certificazioni verdi sono rilasciate per attestare l’avvenuta vaccinazione al termine del prescritto ciclo, l’avvenuta guarigione, l’effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo». La certificazione «ha una validità di sei mesi ed è rilasciata in formato cartaceo o digitale, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria che effettua la vaccinazione». Ma «cessa di avere validità qualora, nel periodo di vigenza semestrale, l’interessato venga identificato come caso accertato positivo».

Commenti
    Tags:
    governocoronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newscoronavirus italiariaperturevisite parenti regolevisite amici regolecarta verde viaggiriaprono palestreriaprono piscine
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol Perizoma e... si toglie il reggiseno

    Wanda, Diletta e... le foto delle Vip

    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol
    Perizoma e... si toglie il reggiseno

    i più visti
    in vetrina
    Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza

    Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.