A- A+
Coronavirus
Sintomi Covid Delta, più forti nei giovani: ecco perché il rischio è maggiore

Sintomi Covid Delta, cresce la preoccupazione tra i giovani: nonostante l'età tutti possono sperimentare reazioni gravi al Covid-19 e i contagi aumentano

I giovani possono sperimentare sintomi più gravi del Covid-19 se contagiati dalla variante Delta. Ciò dipende dal fatto che questa fascia di età sta registrando un aumento molto importante dei casi identificati e di conseguenza una maggiore rilevazione in percentuale di soggetti colpiti da sintomi di media o alta gravità. A dirlo è Massimo Andreoni, direttore di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma. Sebbene le diverse varianti non presentino sintomi molto diversi fra loro è comunque possibile identificarle basandosi sulle reazioni del proprio organismo e non si deve pensare che i giovano non sviluppino la forma grave della malattia.

Sintomi Covid Delta: "Anche i giovani e bambini possono sperimentare i sintomi gravi, che possono diventare cronici"

"Anche i giovani, sin dall'inizio della pandemia - spiega Andreoni su infooggi.it- sono stati sempre colpiti dal virus, sia pure con numeri più ridotti, ed hanno presentato casi anche gravi, tanto che sono stati registrati dei decessi pure in questa fascia d'età. Quindi è sbagliato pensare che ragazzi ed adolescenti sviluppino sempre delle forme lievi o paucisintomatiche, ovvero con pochi sintomi, della malattia Covid-19". La situazione attuale dipende dalla crescita della diffusione delle varianti e dal fatto che tra i giovanissimi sono pochi quelli vaccinati. Secondo le ultime stime dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) la variante Delta ormai rappresenta il 32,6% delle sequenze depositate dall'Italia nella banca internazionale Gisaid, che raccoglie le mappe genetiche del Covid-19 da tutto il mondo, mentre la variante Alfa si è ridotta al 37,9%.

"Vediamo sempre più spesso giovani con Covid che presentano sintomi come, ad esempio, la perdita dell'olfatto e del gusto.  - continua l'infettivologo - Si tratta di sintomi considerati moderati-lievi ma, in realtà, sono fortemente debilitanti. Sappiamo infatti che possono permanere per periodi anche lunghi o addirittura evolvere in una condizione cronica. Si iniziano a vedere anche casi di polmoniti di media severità".

"Nessuno si può sentire esente dal rischio di malattia grave e questo vale pure per i bambini ed i giovani. - conclude Andreoni - Purtroppo quello che ci si deve aspettare è che i numeri continuino a crescere e penso che bisogna ora mettere in atto delle misure diverse e stringere sul Green Pass".

Commenti
    Tags:
    sintomi covid deltavariante delta sintomivariante deltavariante betacoronaviruscovid-19variante delta italiavariante delta covid
    in evidenza
    Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

    Calcio e tv... bollente

    Carolina Stramare va in gol
    L'ex Miss Italia sfida Diletta

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

    Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.