A- A+
Coronavirus
Vaccini, il piano di Figliuolo è da rifare.J&J come VaxZevria, solo ad over 60

Vaccini, il piano di Figliuolo è da rifare. J&J come VaxZevria, solo ad over 60

L'emergenza Coronavirus continua senza sosta. Non diminuisce in maniera significativa la pressione sugli ospedali, nonostante i contagi giornalieri scendano. Preoccupa molto il dato sui decessi, anche nella giornata di ieri è stata sfiorata la quota di 500 morti in 24 ore. L'Italia è il sesto Paese al mondo per numero di vittime, superata quota 115 mila. A questo quadro di incertezza si aggiunge il nuovo stop ai vaccini. Questa volta è il turno di Johnson & Johnson. Neanche il tempo di arrivare che già è stata bloccata la distribuzione. Gli Stati Uniti hanno deciso di sospenderlo, per indagare i casi seppur molto rari di trombosi. Il timore più forte adesso - si legge sul Corriere della Sera - riguarda la mancanza di dosi, ma anche l’effetto che il blocco del vaccino potrà avere sui cittadini. Perché in questa fase del piano vaccinale le dosi del siero statunitense arrivate in Italia sono solo 184mila e dunque il rallentamento del piano non sarà troppo incisivo. Ma entro la fine di giugno il contratto prevede una fornitura da 7 milioni di dosi, se la sospensione dovesse durare a lungo le conseguenze sarebbero gravissime. E potrebbero portare — proprio come sta accadendo per AstraZeneca — alla rinuncia anche fra chi si è già prenotato.

L'Italia potrebbe decidere di trattare J&J come AstraZeneca, limitandone le somministrazioni solo agli over 60. Non è affare di poco conto - prosegue il Corriere - in una campagna segnata dai ritardi per le mancate consegne e per il malfunzionamento dei sistemi di prenotazione, dagli affanni di alcune Regioni e soprattutto dalle indicazioni su AstraZeneca che — dopo due pronunciamenti dell’Ema — adesso viene somministrato soltanto a chi ha più di 60 anni. In alcune aree del Paese l’organizzazione è ancora carente, in altre si procede in maniera spedita. Ma la percentuale di immunizzati è bassa rispetto alla programmazione iniziale e per questo la settimana che va da domani al 22 aprile era stata ritenuta decisiva per imprimere una nuova accelerazione. Si è costretti a rifare i conti.

AstraZeneca, la Danimarca conferma lo stop definitivo 

La Danimarca e' la prima nazione europea ad abbandonare l'utilizzo del vaccino AstraZeneca a causa dei suoi "rari" ma "gravi" effetti collaterali. La conferma e' arrivata dalle autorita' sanitarie nazionali. Nonostante i pareri favorevoli dell'Agenzia Europea per il Farmaco (Ema) e dell'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms), "la campagna di vaccinazione in Danimarca continua senza il vaccino di AstraZeneca", ha annunciato il direttore dell'Agenzia Nazionale della Sanita', Sren Brostrm, in conferenza stampa.

Danimarca, sviene in diretta tv mentre annuncia lo stop per il vaccino AstraZeneca

Annuncia lo stop definitivo al vaccino anti Covid di AstraZeneca in Danimarca e sviene in diretta tv. E' successo oggi a Tanja Erichsen, la direttrice dell'agenzia del farmaco danese, durante la conferenza stampa convocata per dare l'annuncio della cancellazione del vaccino anglo-svedese dalla campagna vaccinale per i rischi di trombosi legati alla somministrazione del prodotto. Poco dopo aver lasciato la parola al capo dell’Istituto superiore della sanità, Soren Brostrom, Erichsen si è accasciata a terra alle sue spalle ed è stata immediatamente soccorsa dallo stesso Brostrom, visibilmente preoccupato. L'Agenzia del farmaco danese ha poi fatto sapere che le sue condizioni non destano preoccupazione: Erichsen è stata comunque portata in ospedale per accertamenti.

Commenti
    Tags:
    vaccinivaccinocoronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newscome prenotare vaccinogenerale figliuolojohnson & johnson trombosijohnson & johnson solo over 60ministro speranza
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.