A- A+
Coronavirus
Variante Mu Covid: l'OMS la inserisce tra i ceppi "preoccupanti"
(fonte  pixerpay)

Variante Mu Covid: l'OMS monitora la situazione del ceppo colombiano, che potrebbe essere più resistente ai vaccini

L'Organizzazione Mondiale della Sanità sta seguendo con attenzione una nuova variante di Covid-19 ribattezzate "Mu" o B.1.621 ed isolata per la prima volta in Colombia. L'OMS in particolare il 30 agosto l'ha inserita nella lista delle varianti "di interesse" in quanto dalle valutazioni iniziali si ritiene che possa essere resistente ai vaccini e agli anticorpi monoclonali. L'organizzazione comunque sottolinea che serviranno ulteriori studi per valutare questo aspetto e il livello di contagiosità della variante Mu Covid rispetto agli altri ceppi.

La variante Mu Covid è presente nell'elenco delle varianti "preoccupanti" insieme a quella Lambda insolata per la prima volta in Perù. La prima variante (Alfa) era stata identificata nel Regno Unito ed è stata seguita da quella Beta (Sud Africa) e Gamma (Brasile). Con "preoccupante" si intende un ceppo mutato più contagioso rispetto al Covid 19 di Wuhan e che è resistente maggiormente ai vaccini e cure attuali o con un tasso di mortalità superiore. La variante Mu Covid è attualmente presente in 39 Paese anche se rappresenta meno dello 0,1% dei casi a livello globale. Nonostante questo gli scienziati confermano che la presenza del ceppo colombiano " costantemente aumentata". 

Commenti
    Tags:
    variante mu covidvariante mu colombianaomsoms varianti covidoms varianti covid pericolose
    in evidenza
    Natale gender free : al bando gli spot dei regali "sessisti"

    La legge che crea polemica

    Natale gender free: al bando gli spot dei regali "sessisti"

    
    in vetrina
    Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni

    Bike Economy, i ricavi della filiera crescono del 46% in cinque anni


    motori
    FIAT apre il primo Metaverse Store

    FIAT apre il primo Metaverse Store

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.