A- A+
Costume
Chanel rompe il tabù: prima linea di make up al mondo per uomini

A rompere il tabù altri non poteva essere se non Chanel. Che di rivoluzioni, nel campo della moda e del costume, ne ha fatte parecchie. Ecco dunque la prima linea di make up al mondo per uomini. Si chiama Boy, proprio in onore di Boy Capel, l'uomo che Coco amò per tutta la vita, e comprende un fondotinta, un balsamo labbra e una matita per sopracciglia.

Da settembre, partendo dalla Corea del Sud, gli uomini appassionati di trucco potranno acquistarla senza dover più ricorrere alle linee per donne. Poi, dal 2019, "Boy" sarà disponibile in tutte le boutique Chanel sparse per il mondo.

“Proprio come Gabrielle Chanel prendeva in prestito elementi dai guardaroba maschili per vestire le donne, Chanel prende ispirazione dal mondo femminile per scrivere il vocabolario di una nuova estetica personale per gli uomini”, ha detto la maison in una dichiarazione.

“Linee, colori, gesti, comportamenti…non ci sono prerequisiti assolutamente maschili o femminili: solo lo stile definisce quello che una persona vuole essere”, ha aggiunto.

Tags:
chanelboy capelmake up uomochanel boy
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.