A- A+
Costume
Crollo del fatturato fino al 70% per il gruppo Capri Holdings di Michael Kors
Bar Refaeli

A seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19 i conti del gruppo dello stilista Michael Kors, Capri Holdings, vacillano notevolmente. E non senza destare preoccupazioni in merito al profilarsi di un debito importante, legato alle acquisizioni (principalmente Versace), che potrebbe essere in grado di sconquassare le capacità finanziarie del colosso americano. In concomitanza con la comunicazione dei risultati del quarto trimestre 2020 e dell’anno fiscale 2020, tutto sommato positivi, lo stilista e proprietario del gruppo, Michael Kors, ha dichiarato che per l’attuale trimestre prevede un fatturato in calo di oltre il 70% rispetto al previsto e perdite significative. Ben oltre quanto immaginato dagli analisti che avevano in realtà previsto una frenata del 46,7% secondo i dati Ibes di Refinitiv. Per circa metà dell’attuale trimestre, riporta Pambianco News, gli store del gruppo sono rimasti chiusi, la riapertura è iniziata alla fine di maggio e oggi il 90% dei punti vendita ha rialzato la saracinesca (il 70% negli Stati Uniti). Per quanto il segmento e-commerce veda una crescita a doppia cifra non è abbastanza per coprire le perdite legate al retail tradizionale. In una conference call il gruppo ha fatto sapere che attualmente nei negozi il traffico è calato tra il 50 e il 75% rispetto ai livelli dello scorso anno.

Capri Holdings: il gruppo ha chiuso il quarto trimestre 2020 con un calo dell'11,3% dei ricavi

Stando ai dati recenti, il gruppo americano cui fanno capo Michael Kors, Versace e Jimmy Choo ha chiuso il quarto trimestre dell’esercizio concluso il 28 marzo con una diminuzione dell’11,3% dei ricavi, pari a circa 1,2 miliardi di dollari con perdita netta trimestrale di 551 milioni. L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha certamente impattato sui risultati negativi, ma il gruppo riesce comunque a concludere l’anno fiscale con un fatturato in aumento del 6% arrivando a un totale di 5,51 miliardi di dollari, si legge su Pambianco News.

Il marchio Michael Kors ha totalizzato un fatturato annuale pari a 4,15 miliardi di dollari, in lieve calo rispetto ai 4,51 dell’esercizio precedente. Versace ha raggiunto gli 843 milioni di ricavi, grazie soprattutto all’area Emea, Jimmy Choo ha un fatturato di 555 milioni, in calo rispetto ai 590 dell’anno scorso.

Ma il vero spettro, appunto, è l’ingente debito che, a fronte di un prevedibile taglio delle entrate, diventerà a rischio. Non a caso, a inizio aprile Fitch ha downgradato a junk Capri Holding abbassando il rating da BBB- a BB+ e la sua struttura di credito unsecured e rating di debito sono passati da BBB- a BB+/RR4. E, ancora, non a caso il titolo della holding ha imboccato una strada di discesa dall’acquisizione di Versace nel settembre 2018. In agosto 2019 il titolo valeva ancora 74,8 dollari. Il 21 settembre ancora 72,6 dollari. Un mese dopo l’acquisizione, il 26 ottobre, era sceso a 55,6 dollari. Attualmente, in Borsa, Capri Holding vale 15,3 dollari.

Loading...
Commenti
    Tags:
    capri holdingscapri holdings debitomichael korsversacejimmy choocapri holdings calo fatturatocapri holdings fatturato coronavirusmoda fatturato coronavirus
    Loading...
    in evidenza
    Smart working, soft skills Ripensare il lavoro post-Covid

    Il rigoletto

    Smart working, soft skills
    Ripensare il lavoro post-Covid

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C

    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen Berlingo, la soluzione ideale per le vacanze estive

    Citroen Berlingo, la soluzione ideale per le vacanze estive


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.