A- A+
Costume
Vino italiano, export sale a 6,2 miliardi. Ma la Cina non va

L'export di vino sale a 6,2 miliardi, ma cala l'export in Cina. 

La realtà vinicola continua a costituire motivo di vanto e prestigio dell'export italiano. Gli ultimi dati confermano gli Stati Uniti il principale mercato di attrazione dell'Italian Wine con 1,46 miliardi di euro. Poi la Germania con 1 miliardo e la GB con 827 milioni. Svizzera e Canada completano la top five, ma anche i palati dei nostri cugini francesi si dimostrano dipendenti dal vino italiano, salendo del 10,1% a 187 milioni di importazione. Mercati che insieme totalizzano un valore di 4 miliardi, ovvero i due terzi del totale esportato. Ma alla luce del dibattito riguardante la nuova "Via della Seta", fa notizia il negativo della Cina, che scende da 130 a 126 milioni di euro. Dati che, alla vigilia di ProWein, la fiera internazionale del vino che si terrà a Dusseldorf da domenica 17 a martedì 19, confermano un aumento del 3,3% per un valore complessivo di 6,2 miliardi di euro, ma che, al tempo stesso, evidenziano una dipendenza con i 5 paesi sopraelencati e, quindi, un limite economico per il sistema del nostro Paese.

A tal proposito si pronuncia l'Unione Italiana Vini: "“È necessario che le aziende e le associazioni del vino avviino un percorso interno di riorganizzazione e ottimizzazione dell’offerta. Un punto quest’ultimo che, oggi, rappresenta una debolezza per il sistema vitivinicolo del bel Paese”.

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    cinavia della setaexport vinoexport italianofood & beveragevino italianoprowein
    in evidenza
    "Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

    La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

    "Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

    
    in vetrina
    Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

    Scatti d'Affari
    ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


    casa, immobiliare
    motori
     Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

     Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.