A- A+
Costume
Progetto di Educazione alla Bellezza e al Sentimento

di Alessandra Peluso

In un’epoca  nella quale la violenza verbale e fisica emergono preponderanti, l’amore, l’amarsi sembrano le uniche armi da impugnare per cercare di trovare un ordine, un riferimento dal quale partire.

Ed ecco che nasce “JE M’AIME”, un progetto ideato e concretizzato da Giovanna Politi, una donna che ha reso la scrittura, la peculiarità della vita e l’amore la sua trama. Si tratta di un Progetto contro la violenza in ogni sua forma e di ogni genere, che si propone di combattere il male con la Prevenzione, con l’Educazione alla Bellezza, all'Arte, al Bene, la somma virtù aristotelica, rafforzando l'autostima e il rispetto per se stessi e per gli altri. In particolare, si mira a conoscere la propria persona, a sviluppare le competenze, perché ciascuno sia in grado di avere un ruolo nella società.

Afferma Giovanna: «È un Progetto ideato da me medesima, sviluppato in collaborazione con donne fantastiche e siglato dal Movimento Culturale "Valori e Rinnovamento", capitanato dal Prof. Wojtek Pankiewicz (promotore sempre di Bellezza e Cultura) che partirà da Lecce il prossimo 21 aprile, ore 19.00, presso l’Ex Convento dei Teatini e sarà itinerante per l'Italia (a partire da Matera). Vogliamo dare voce al nostro pensiero che è poi, una vera e propria Filosofia di Vita. Tutte le donne e anche gli uomini che avranno voglia di unirsi a noi, non dovranno fare altro che scattarsi una foto con un foglio in mano con su scritto: “#jemaime” e pubblicarlo al momento sulla mia pagina “Giovanna Politi Scrittrice”. L'evento del 21 aprile 2017, inoltre, siglerà ufficialmente il gemellaggio firmato alla presenza del Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri lo scorso febbraio e gli amici della Fondazione Città del Libro con il suo Presidente, Cosimo Durante e il vicepresidente, Tonio P. Cantoro».

jemaime1
 

Un progetto ambizioso, coraggioso, e senza dubbio animato da entusiasmo e dalla voglia di condivisione. Perché in fondo la forza risiede nella solidarietà, nel condividere gli ideali di bellezza, di amore, attraverso le parole, le espressioni artistiche, la cultura. Si vuole dare un contenuto solido dal quale attingere per non trincerarsi e restare incastonati nei comuni stereotipi, pregiudizi di genere. L’amore è universale. L’amore è libertà. E per amare è fondamentale amarsi, pertanto, conoscersi, così si rispetta se stesso e l’altro.

Attraverso il sorriso, la vita assume caratteristiche differenti e prende forme che nella solitudine non riuscirebbero a contagiare quanto nella pluralità. E allora, l’entusiasmo e la passione di Giovanna hanno contagiato altre donne, e altre ancora si uniranno: Rosa Fatano (psicologa), Alessandra Peluso (filosofa), Silvia Grasso (sociologa), Rossana Liguori (artista del profumo), Manon Capozza (attrice teatrale), Vera Andrea Longo (violinista), Ilaria del Monte (pittrice), Marcella Perrone (artigiana del gioiello), Manuela Rinaldis (consulente di stile).

Noi ci siamo con tutto il calore e la passione salentini, noi ci amiamo, e voi?

Unitevi, vi aspettiamo!    

Iscriviti alla newsletter
Tags:
je m'aimeje m'aime progetto educazione amoreamore educazione
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.