A- A+
Costume
Zelnova Zeltia acquisisce lo storico brand italiano Stira e Ammira

Lo storico brand italiano Stira e Ammira, nelle case degli italiani dal 1984 e commercializzato anche in Spagna, Romania e Portogallo, tra i leader di categoria nel mercato dei prodotti per la cura della casa, viene acquisito dal gruppo spagnolo Zelnova Zeltia, leader a livello internazionale nel settore del largo consumo non-food.

L’acquisizione di Stira e Ammira persegue la strategia del Gruppo di aumentare la diversificazione dei propri prodotti e di raggiungere una maggiore crescita per linee esterne, puntando a rafforzare e consolidare il proprio posizionamento nel mercato della Grande Distribuzione italiana, in cui opera da più di un decennio attraverso la sua filiale Copyr, presente sul mercato italiano da 60 anni con prodotti green a base di Piretro. Stira e Ammira si unisce alla gamma di altri importanti brand di Zelnova Zeltia, già consolidati nel mercato dei prodotti per la cura della casa (insetticidi, deodoranti per la casa e prodotti per la pulizia), come Splash e Casa Jardín e ZZ Paff, che sono stati introdotti in Italia di recente.

Zelnova Zeltia intende rilanciare il brand Stira e Ammira per portarlo a diventare uno dei propri prodotti più rappresentativi. “Il nostro obiettivo è quello di dare impulso alla crescita di Stira e Ammira, una marca storica, insieme alla quale sono cresciuti milioni di italiani e con cui desideriamo continuino a crescere. Concentreremo i nostri sforzi nello sviluppo di nuovi prodotti con proposte attraenti nel segmento della cura della casa, dove l'innovazione svolgerà un ruolo fondamentale”, osserva Juan C. Ameneiro Presidente del Gruppo Zelnova Zeltia in Italia.

Questa acquisizione si conclude a seguito di un processo di vendita riservato, e Zelnova Zeltia è già pronta a valutare altre potenziali acquisizioni nei settori Cura della Casa e Cura della Persona. “Siamo riusciti a concludere un'operazione con SC Johnson, in maniera vantaggiosa per entrambe le parti. Prossimamente prevediamo di portare a termine altre acquisizioni simili. Vogliamo crescere e abbiamo un'eccellente posizione finanziaria per farlo”, commenta Pedro González Blanco, Amministratore del Gruppo in Italia.

Nell'operazione Zelnova Zeltia ha contato su EY come consulente finanziario e nel processo di trattativa - team guidato dal socio Jose María Rossi -, e su Grant Thornton specializzato nella Due Diligence Legale e Finanziaria - con Eva Hernando come socia responsabile -.

Zelnova Zeltia, che negli anni è riuscita a collocarsi fra le principali aziende del settore del largo consumo non alimentare in Europa, chiude il 2020 con un fatturato di circa 80 milioni di €, un EBITDA pari all’11% e un CAGR, dal 2016 al 2020, pari al 9,3%. I suoi prodotti sono venduti in più di 50 paesi, con una presenza particolarmente rilevante nel Sud d'Europa. Zelnova Zeltia conta su un organico di oltre 120 dipendenti.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    stira e ammirazelnova zeltia
    in evidenza
    Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

    Che cosa accadrà il prossimo anno

    Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
    Nostradamus, le profezie 2022

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


    casa, immobiliare
    motori
    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.