A- A+
Cronache
Accesso illegale a PayTv, sequestrato sito e canale telegram: ecco quale
(foto Imagoeconomica)

Accesso illegale a PayTv, sequestrato sito socceron.name

La Polizia Postale ha sequestrato ed inibito l'accesso al sito socceron.name che trasmetteva in live streaming tutti gli eventi sportivi ad accesso condizionato ed un canale Telegram che vendeva abbonamenti Iptv alle più note piattaforme come Netflix, NowTv e Dazn.

Il tutto, secondo quanto riporta l'Ansa, era gestito in concorso da due persone. I due sono ritenuti "dediti alla commissione di attività delittuose in materia di illecita trasmissione di contenuti audiovisivi ad accesso condizionato". Le indagini sono state svolte dal Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica di Catania con il coordinamento del Servizio della Polizia Postale e delle Comunicazioni.

Le perquisizioni della Procura di Catania ed eseguite dal personale dei Centri operativi Sicurezza Cibernetica di Catania e Napoli e dalla Sezione Operativa di Frosinone hanno portato al sequestro di diversi dispositivi elettronici, account di posta elettronica, pannelli reseller di IPTV, carte di credito e 5.000 euro su un conto Paypal riconducibile agli autori. Sanzione amministrativa di 54.000 euro agli amministratori del sito.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
paytv
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista





motori
Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

Nuova Renault 4, rinasce crossover 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.