A- A+
Cronache
Assalto alla CGIL, la minaccia di Castellino: "Portateci da Landini oppure..."
Maurizio Landini (Lapresse)

"Portateci da Landini o lo andiamo a prendere noi". Così Giuliano Castellino, leader di Forza Nuova, si è rivolto ad alcuni poliziotti durante l'assalto alla CGIL dello scorso sabato

La frase attribuita al vice-segretario nazionale di Forza Nuova è contenuta nelle nove pagine di richiesta di convalida del fermo scritta dai pm Gianfederica Dito e Alessandro Di Taranto.

In seguito agli scontri sono state identificate e denunciate a piede libero 24 persone.

L'accusa per tutti è di resistenza e violenza aggravate in concorso e manifestazione non autorizzata. Una quindicina di questi avrebbe fatto parte del gruppo che ha assaltato la sede Cgil: questi ultimi sono accusati anche di devastazione, occupazione e danneggiamento.

Secondo la Procura i manifestanti volevano distruggere la sede di una “istituzione costituzionalmente rilevante”, come il sindacato, spiegano i magistrati citando esplicitamente l’articolo 39 della Carta.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    assalto alla cgilcastellinoforza nuovalandini
    i più visti




    casa, immobiliare

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.