A- A+
Cronache
Auto Euro 7, limiti alle emissioni: l'Italia contro la proposta Ue

Auto, limiti alle emissioni anche per le classi Euro 7. 

I nuovi limiti Ue alle emissioni di veicoli a benzina o diesel contenuti nella proposta sull'Euro 7, se approvati, "distoglierebbero gli investimenti necessari per raggiungere l'obiettivo del 2035" di passaggio alle auto a zero CO2. L'avvertimento è contenuto nel documento informale degli otto Stati, inclusa l'Italia, che contestano la proposta della Commissione sui nuovi requisiti europei per ridurre l'inquinamento delle auto.

Nel contesto dei negoziati sulla proposta, il 'non-paper' degli otto governi è stato inviato alla presidenza svedese del Consiglio Ue, agli altri Stati membri e alla Commissione. Francia, Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria e Bulgaria hanno sottoscritto il documento assieme all'Italia.

Oltre all'introduzione di nuovi limiti sulle emissioni di gas di scarico, gli otto governi contestano le date di applicazione dell'Euro 7 che "devono essere prorogate" da quelle indicate dall'attuale proposta, che prevede l'entrata in vigore dal primo luglio 2025 per autovetture e furgoni e il primo luglio 2027 per i veicoli pesanti, ad "almeno tre anni dal momento dell'adozione dell'intero pacchetto, compresi gli atti di esecuzione".

Leggi anche: IVECO con EDEKA per la conversione di 700 veicoli in mezzi a basse emissioni

Iscriviti alla newsletter
Tags:
autoemissioni autoemissioni co2euro 7non paperproposta ue
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista





motori
Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.