A- A+
Cronache
Bellanova, risposta in dialetto a Makkox: “Ieni aqquai ca te fazzu bitere...”

BELLANOVA E LA RISPOSTA IN DIALETTO AL CARTOON DI MAKKOX

Simpatica risposta dell’ex ministra all’Agricoltura Teresa Bellanova al cartoon satirico di Makkok, vignettista de Il Foglio e della trasmissione televisiva di La7 Propaganda Live. “Makkox, ma puru tie. Te paru una ca se face cumandare? Ieni aqquai ca te fazzu bitere come me fazzu cumandare cu la cucchiara a manu”, si legge sul profilo della renziana nata a Ceglie Messapica (Brindisi). Nel cartoon si vede la Bellanova che prende con la “cucchiarella” il suo leader Matteo per non aver “calcolato” le conseguenze della crisi di governo del 13 gennaio scorso.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bellanovateresa bellanovamakkoxmakkox propagandacartoon makkox
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"





    casa, immobiliare
    motori
    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.