A- A+
Cronache
Camion contro scooter: due ragazzi 18enni muoiono nello schianto

Roma, il conducente sottoposto ai test di alcool e droga

Ennesimo incidente stradale che porta via due giovani vite. Questa volta il teatro della tragedia è Roma: due  ragazzi, a bordo di una Honda SH, sono morti dopo essersi scontrati, questa mattina alle 6.30, con un camion su Circonvallazione Ostiense. Sul posto la polizia locale di Roma Capitale. I rilievi sono tuttora in corso. Le vittime sono due 18enni ed erano entrambi sulla Honda SH che si è scontrata con un autocarro Iveco. Uno dei due è morto sul colpo, l'altro, un coetaneo, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all'ospedale San Giovanni, ma è deceduto in ambulanza. Gli agenti dell'VIII Gruppo Tintoretto della polizia locale di Roma Capitale stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente. Il conducente del camion, secondo quanto si apprende, si trova in ospedale per essere sottoposto ai test di alcol e droga.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
incidenteroma
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024





motori
Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.