A- A+
Cronache
Cani in condominio: cosa dice la nuova legge

Se gli animali che vivono in un palazzo con più condomini dovessero disturbare i vicini esistono una serie di strumenti utili per tutelarsi


Uno scenario comune quando ci si ritrova a vivere all’interno di un condominio con diversi appartamenti è il disturbo arrecato dagli altri inquilini dell’immobile se non dagli stessi dirimpettai. Le situazioni possono essere fra le più varie, fra i party organizzati a tutte le ore del giorno (e della notte!) alla presenza di animali che, in un modo o in un altro, possono costituire un serio fastidio per la quiete di tutti. I cani in modo particolare possono essere motivo di rumori molesti a causa del loro continuo abbaiare. La maggior parte di loro, va ricordato, si limita a latrare solo in determinate occasioni, ma alcuni purtroppo tendono a farlo con maggior frequenza, anche nelle ore dove la maggior parte delle persone riposa. Lo scrive il sito www.quotidiano.net.

Considerato che è praticamente impossibile imporre ad un cane di smettere di produrre rumori molesti, così come non si può obbligare un inquilino a lasciare la propria casa, in che modo è possibile difendersi? Quali sono gli strumenti legali a nostra disposizione? Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

In linea generale, ogni condominio ha un proprio regolamento, che stabilisce norme precise rispetto agli orari in cui è necessario rispettare il silenzio e la quiete pubblica. Generalmente le regole fanno riferimento ad una fascia oraria protetta che va dalle 22:00 di sera alle 8:00 del mattino seguente, e dalle 14:00 alle 16:00.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cani condominio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio





motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.