A- A+
Cronache
Caso Amara, i verbali della loggia Ungheria. Nomi grossi: Severino e Del Sette

Caso Amara, verbali loggia Ungheria. Nomi grossi: Severino e Del Sette

Il caso Amara continua a regalre colpi di scena. L'ultimo in ordine di tempo è l'iscrizione nel registro degli indagati del procuratore aggiunto di Milano Laura Pedio, che per prima insieme all'altro vice di Francesco Greco (anche lui iscritto), Paolo Storari ha maneggiato per prima quei verbali e che la Procura di Brescia ha deciso di citare in giudizio per omissione in atti d'ufficio. Ma nonostante queste importanti novità, - si legge sulla Verità - i pm hanno deciso di cambiare rotta sulle dichiarazioni messe agli atti dall'ex avvocato dell'Eni. Non è più considerato un teste chiave da proteggere, ma anzi non viene più ritenuto attendibile e si potrebbe procedere a suo carico per calunnia.

Intanto - prosegue la Verità - sono stati depositati e quindi resi pubblici i verbali delle dichiarazioni di Amara sulla loggia Ungheria e i nomi citati sono altisonanti. "Paola Severino - dichiara l'ex avvocato dell'Eni ai pm - è presente nella lista degli appartenenti alla loggia Ungheria, la sua partecipazione mi è stata riferita da Michele Vietti. E poi - prosegue Amara - Denis Verdini mi ha ha anche svelato che della loggia fanno parte anche il generale della Guardia di finanza Toschi e quelli dei carabinieri Tullio Del Sette ed Emanuele Saltalamacchia".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    caso amaraloggia ungheriascandalo csmavvocato amaraverbali amaraverbali loggia ungheriapaola severinogenerale del sette
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.