A- A+
Cronache
Yara, Bossetti denuncia i magistrati per depistaggio. "Pronto il 4° ricorso"
Fonte Facebook 

Yara Gambirasio: Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo per l’omicidio dell'atleta di Brembate, ha denunciato per depistaggio i magistrati di Bergamo

Si tratta di un’accusa sulla quale ora indaga la Procura di Venezia. Il depistaggio riguarderebbe presunte anomalie relative ai reperti e ai campioni di Dna che, se dimostrate, sarebbero di estrema gravità e potrebbero condurre alla revisione della condanna di Massimo Bossetti. Per tre volte la Cassazione ha dato ragione al muratore di Mapello e ai suoi legali, scrivendo che i giudici devono mettere a disposizione i reperti con il dna che sono serviti alla sua condanna all'ergastolo. Dopo l'ennesimo "no" della Corte d’Assise di Bergamo alla richiesta degli avvocati, lo scorso 3 giugno, uno dei due legali difensori, Claudio Salvagni, dichiara: "Presenteremo il quarto ricorso in Cassazione".

Pochi giorni fa il legale aveva dichiarato: "Massimo Bossetti ha sempre chiesto, fin dai vari processi, l'unica cosa che avrebbe potuto dimostrare veramente la sua colpevolezza o innocenza: la perizia sul Dna. Questo perché abbiamo sempre sostenuto e continuiamo a sostenere che quel Dna lì era sbagliato, che il Dna di Ignoto 1' non è riferibile a Massimo Giuseppe Bossetti e l'unico modo per dimostrarlo, era effettuare quella perizia sempre chiesta e sempre negata. Dopo oltre 10 anni la tecnologia per le analisi del Dna è decisamente migliorata, quindi pensiamo sia giusto poter fare nuovi esami. Adesso comunque dobbiamo solo attendere e capire quando e dove verranno fatti nuovi esami sui reperti rimasti".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    yara gambirasioyara bossettiyara gambirasio bossetti
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali





    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.