A- A+
Cronache
Delitto Pierina, nuovo interrogatorio per la figlia minorenne di Manuela
MANUELA BIANCHI e LOUIS DASSILVA

Delitto Pierina Paganelli, la figlia minorenne di Manuela Bianchi convocata in Questura per un nuovo interrogatorio

Nuovo giro di interrogatori nel giallo di Pierina Paganelli, la 78enne di Rimini uccisa a coltellate nel garage di casa sua lo scorso 3 ottobre con 29 coltellate. Dopo l'iscrizione nel registro degli indagati del vicino di casa Louis Dassilva, a 8 mesi dal delitto, per permettere l'esecuzione di accertamenti irripetibili, è stata sentita questa mattina in Questura, in audizione protetta, la nipote minorenne della vittima, figlia di Giuliano Saponi e di Manuela Bianchi.

LEGGI ANCHE: Omicidio Pierina, stop ad accertamenti sul Dna. Le telecamere inguaiano Louis

La ragazza sarebbe stata convocata in Questura per una nuova acquisizione di sommarie informazioni testimoniali, insieme ad un cugino. La minore, la sera in cui la nonna è stata uccisa, sarebbe stata nella sua casa, sempre in via del Ciclamino, insieme alla mamma e allo zio. 

La giovane infatti, durante la prima sit aveva raccontato di aver cenato insieme a madre e zio (il padre Giuliano quel giorno si trovava ancora ricoverato in ospedale) e di aver seguito l’adunanza dei testimoni di Geova da remoto - dalle 20 alle 21.45 circa -. Dopodiché, la ragazzina aveva riferito di essere rimasta sul divano con il cellulare, mentre la madre e Loris avevano iniziato a parlare. Poi il ricordo, quell’ora: 22.15, che la 16enne aveva riferito di ricordare dopo aver guardato l’orologio mentre ancora la mamma e lo zio erano in casa. Un orario che, quindi, stando alla prima testimonianza della giovane, collocherebbe Manuela e Loris nell’appartamento con la giovane.

Una versione, quella già resa dalla 16enne a chi indaga, su cui gli inquirenti hanno compiuto nel frattempo verifiche tecniche attraverso il sequestro del cellulare della ragazzina per scandagliare gli agganci alla rete Wi-Fi. Mentre dalla nipote di Pierina riprendono gli ‘interrogatori’ dei testimoni, il tempo di 10 giorni a disposizione della difesa dell’unico indagato Louis Dassilva per presentare la richiesta di incidente probatorio è agli sgoccioli e l’atto è atteso per le prossime ore.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.