A- A+
Cronache
Emilia Romagna, la giunta Pd cassa la valutazione ambientale strategica
Emilia Romagna

Più cemento per tutti! In Emilia Romagna vince ancora “l’uomo betoniera”, nonostante le devastanti alluvioni di maggio 

 

“Le devastanti alluvioni della Romagna hanno insegnato poco”, scrive sul sito di Altreconomia il professore di Pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano Paolo Pileri. Forza Cemento Siempre! Non sono serviti gli studi dell’Imperial College di Londra o gli appelli di tantissimi studiosi nel dire che la causa dell’ultimo disastro in Emilia Romagna è la cementificazione esasperata del territorio e il mancato drenaggio delle acque.  

Ecco la delibera 1407 delle Regione Emilia Romagna approvata in pieno agosto, il 7 scorso, che recita: “di dare atto che nei procedimenti di approvazione dei piani urbanistici comunali e delle loro varianti attivati ai sensi della L.R. n. 24/2017, la previa istruttoria di Arpae ai fini del rilascio del parere motivato di Valsat da parte della Città metropolitana di Bologna e delle Province non è dovuta”

Che vuol dire?

Che da oggi i Comuni o gli altri enti dell’Emilia Romagna non dovranno più acquisire il parere favorevole di Arpae, ente esistente in ogni Regione per il controllo dei “disastri” urbanistici dei Comuni che immettono sul territorio costruzioni a mani basse. 

La norma sembra una sorta di liberi tutti che rischia di far passare come normale il consumo di suolo sempre più esasperato dell’Emilia Romagna, terza regione per maggiore incremento negli ultimi 10 anni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alluvioneambientaleambientearpiebonaccinicementoemilia romagnaitalia nostrapriolo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.