A- A+
Cronache
Napoli, sequestrati 17,5 milioni di euro derivati da falsi crediti
Aler Milano, Superbonus 110%

Gli indagati devono rispondere per indebita percezione di erogazioni pubbliche e indebita compensazione di imposta

È stato emesso un decreto di sequestro preventivo per circa 17,5 milioni di euro nei confronti di tre indagati. La misura cautelare è stata emessa dal gip di Santa Maria Capua Vetere. L’inchiesta, affidata alla Guardia di Finanza di Caserta, riguarda crediti di imposta che derivano dalle agevolazioni dei cosiddetti sisma bonus e superbonus 110%.

Gli indagati devono rispondere a vario titolo per indebita percezione di erogazioni pubbliche e indebita compensazione di imposta.

L’indagine parte dalla scoperta che il rappresentante legale di una società, D.V., avvalendosi delle agevolazioni previste dai due provvedimenti, ha ceduto con l’opzione della sconto in fattura a un’altra società amministrata da C.G. crediti di imposta fittizia per un importo totale di oltre 17,5 milioni di euro per l’acquisto di unità immobiliari a Benevento nelle quali dovevano essere eseguiti lavori per la riduzione del rischio sismico sismico, con la demolizione del preesistente immobile e la sua successiva ricostruzione.

D.V. avrebbe prima falsificato le comunicazioni per la cessione del credito d’imposta, facendo risultare come avvenuti i lavori, grazie anche al visto di conformità di un professionista, L.G., e poi li ha ceduti alla società che era in realtà incaricata dell’esecuzione dei lavori di demolizione e costruzione. 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bonus 110%creditifisco
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

Guarda le foto

Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio





motori
BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.