A- A+
Cronache
Fano, prete pedofilo reintegrato. Il padre della bimba abusata: "Vada via"

Fano, prete pedofilo torna in diocesi. I genitori della bimba abusata rivivono il dramma

Don Giacomo Ruggeri, il prete condannato per abusi sessuali su una bambina, è stato reintegrato dalla sua vecchia diocesi a Fano e questo ha fatto ripiombare nel baratro i genitori della piccola. I fatti risalgono a 12 anni fa, le violenze sulla bimba, all'epoca 12enne, avvennero sulla spiaggia di Torrette a Fano. Una condotta - riporta Il Resto del Carlino - che portò all’arresto del sacerdote e alla successiva condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione, poi diminuita in appello a 1 anno, 11 mesi e 10 giorni. Ora, a distanza di 12 anni, la sua vecchia diocesi ha deciso di reintegrarlo.

Leggi anche: Pedofilia e pedopornografia, è allarme: aumentano le ritorsioni sessuali

La notizia ha sconvolto i genitori della ragazza abusata: "Io - si sfoga il padre con Il Resto del Carlino - mi fidavo ciecamente di quel prete, tanto da consentirgli di portare al mare la mia bambina e lui ci ha traditi nel modo peggiore, facendoci precipitare in un incubo. Per questo, anche se ha scontato il suo debito con la giustizia, io non lo perdonerò mai. Una figlia è la cosa più preziosa al mondo e lui ha fatto quello che ha fatto, scaraventandoci all’improvviso in un baratro. Io, mia moglie e tutta la nostra famiglia siamo davvero molto preoccupati. Questa è una cosa che ci fa soffrire e che ci ha tolto quel poco di serenità che pian piano eravamo riusciti a riacquistare. Vada altrove, non posso pensare all'idea di incontrarlo in giro, o peggio che possa incontrarlo mia figlia".

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api





motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.