A- A+
Cronache
Molestava le pazienti durante i trattamenti, finto massaggiatore in arresto
Massaggio

Molestava le pazienti durante i trattamenti, finto massaggiatore in arresto

Pur non avendo alcuna qualifica si spacciava per un massaggiatore professionista e, pubblicando annunci su una piattaforma online, offriva massaggi relax gratuiti di un’ora. Grazie a questo stratagemma è stato contattato da una donna che durante il massaggio, nell’abitazione del finto professionista, sarebbe stata costretta ad atti sessuali contro la propria volontà. Stesso trattamento riservato anche a una ragazza minorenne, figlia della sua compagna. Protagonista della vicenda un 60enne residente a Reggio Emilia, arrestato dai Carabinieri e posto ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale.

LEGGI ANCHE: Impagnatiello confessa: "Sì, ho ucciso Giulia e tentai di dare fuoco al corpo"

Le indagini

A far scattare l’indagine dei militari di Castelnovo ne’ Monti, nel Reggiano, le denunce presentate dalle due donne. Nel primo caso, rispondendo all’annuncio postato sul web, una signora si è recata presso l’abitazione del 60enne dove – invitata a spogliarsi quasi completamente – nel corso del massaggio rilassante avrebbe subito molestie contro la sua volontà. Con la seconda vittima, minorenne, figlia della sua compagna, l’uomo avrebbe agito, approfittando dell’assenza della madre da casa, proponendole un massaggio alla schiena: concluso, anche in questo caso, con molestie. A seguito degli accertamenti e delle indagini condotte dagli uomini dell’Arma la Procura ha richiesto e ottenuto dal Gip del Tribunale di Reggio Emilia, l’applicazione nei confronti del sedicente massaggiatore degli arresti domiciliari. 

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kayne West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


in vetrina
Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni





motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.