A- A+
Cronache
Papa Francesco all'Arena di Verona: "Niente funziona se manca...". Video

Papa Francesco, messa di fronte ai 31mila dello stadio Bentegodi

Messa celebrata da Papa Francesco allo stadio Bentegodi di fronte a 31.000 persone ufficialmente conteggiate. Alle spalle dell’altare il particolare crocifisso in legno intarsiato, opera dello scultore Lao K, realizzato nel 1982 per la chiesa di San Martino Buon Albergo (Verona). L’opera rivisita e recupera l’iconografia del Cristo Trionfante, antica di quindici secoli.

Papa Francesco all'Arena di Verona: "Niente funziona se manca la partecipazione"

"In una città, in una comunità o anche in un'impresa, se manca la partecipazione, niente funziona" così Papa Francesco parlando all'Arena di Verona.

Papa al Bentegodi in ritardo per visita ad anziana madre vescovo Pompili

Accolto da un boato dello stadio, Francesco è arrivato al Bentegodi a bordo della vettura elettrica ha fatto un lento giro dello stadio per salutare, stringere mani, accarezzare bambini, adulti, giovani, fedeli, non credenti e disabili. Il cambiamento di programma che ha causato un ritardo di mezz’ora sulla scaletta prevista, è stato dovuto per il suo non previsto passaggio in Curia a Verona, dove ha voluto visitare l’anziana madre del vescovo di Verona Domenico Pompili.

Papa: il pranzo in carcere a Verona coi detenuti, risotto e spezzatino di manzo

Il Papa ha pranzato nel carcere veronese di Montorio in occasione della visita a Verona. Un pranzo a base di risotto e spezzatino di manzo prima della messa pomeridiana allo stadio Bentegodi.

Papa: ‘nel mondo oggi c’è il grave peccato di non curare la pace’

“Nella nostra società si respira un’aria stanca. La pace non si inventa da un giorno all’altro, va curata. Nel mondo oggi c’è questo peccato grave: non curare la pace”. Lo ha evidenziato il Papa nell’incontro per la pace all’Arena di Verona rispondendo alle domande del popolo della pace. Tra loro donne e uomini da Paesi in guerra. “Il mondo è in corsa. ‘Rallentare’ può suonare come una parola fuori posto, in realtà è l’invito a ricalibrare le nostre attese e le nostre azioni adottando un orizzonte più profondo e più ampio. Si tratta di fare una ‘rivoluzione‘ in senso astronomico: andare a cercare la pace. La pace si fa col dialogo. Riconoscere gli altri”, ha ammonito.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.