A- A+
Cronache
Recovery, Draghi beffa Roma: zero per i trasporti, salva la funivia di Raggi
Advertisement

“Dei 10 miliardi di euro (circa) previsti per Roma Capitale (e Giubilare) dal governo Conte bis sono rimasti i 500 milioni (e spiccioli) del pacchetto cosiddetto 'Caput Mundi', gli unici salvati dal governo Draghi. Tutto il resto pare sia stato cancellato o comunque rinviato alle linee di finanziamento tradizionali della manovra di bilancio: salvi i fondi per la funivia del sindaco Raggi tra Boccea e Casalotti”.

La denuncia è del senatore Francesco Giro che ha fatto i contri degli stanziamenti per Roma: “Il Recovery Plan era senz'altro più' congeniale per rilanciare la Capitale proprio per la sua impostazione fortemente innovativa, tesa alla transizione ecologica, alla rigenerazione urbana e all'efficientamento energetico. Eppure Conte è pugliese, ma Draghi è romano, e da lui ci saremmo attesi per Roma non tagli ma casomai risorse in più'.

francesco giro
 

E invece nulla e' piu' previsto per ammodernare il ciclo dei rifiuti che da problema potevano finalmente diventare - all'interno dell'ottica del Recovery - una grande risorsa per la vita dei cittadini romani e una bella opportunità di sviluppo economico e di nuovi posti di lavoro. Con i fondi del Recovery si potevano costruire almeno due nuovi impianti Tmb per trattare l'immondizia indifferenziata”.

 

 

La beffa dei trasporti: niente Av Roma-Fiumicino

Ancora Giro: “Per non parlare poi dei fondi, anch'essi azzerati, per la metro C e D e per l'Alta Velocita' Roma-Fiumicino. Ma la ciliegina sulla torta, anzi la beffa finale, è aver infilato la realizzazione della funivia Casalotti-Battistini che da sola ci costerà 212 milioni. Se Conte non ebbe il coraggio di finanziarla con i soldi europei invece Draghi lo ha fatto cancellando tutto il resto e lasciando appunto i 500 milioni del Caput Mundi per ripulire parchi, ville storiche e itinerari religiosi. Un po' pochino direi! E peraltro inutile perchè sono cose che già dovrebbe fare il ministro Franceschini, evidentemente troppo impegnato ad alimentare il cinema e completamente disinteressato alle aree archeologiche e ai musei".

Commenti
    Tags:
    recoverydraghiromaroma beffatafondi per romafrancesco giroraggicomune romafunivia raggifunivia casalotti
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    Il suo "The Essential" in esclusiva su Spotify

    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    i più visti
    in vetrina
    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"

    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.