A- A+
Cronache
Santanchè: "Chiara Ferragni è una sfigata ma ha due mln di follower"

La ministra Santanchè al vetriolo su Chiara Ferragni: "Sfigata ma con 2 mln di follower"

Ancora guai per la ministra del Turismo Daniela Santanché, imputata per truffa aggravata ai danni dell'Inps perché accusata di aver fatto lavorare i suoi dipendenti nonostante fossero in cassa integrazione per il Covid. L'ipotesi dei pm, nei suoi confronti e del compagno Dimitri Kunz, è quella di aver sfruttato gli ammortizzatori sociali (la cassa integrazione, ma anche la solidarietà) per tenere in piedi l'azienda.

LEGGI ANCHE: "Lavoro full time a 300 euro al mese". Ecco gli stage da Chiara Ferragni

Alcuni stralci delle intercettazioni sono stati pubblicati oggi dal quotidiano Domani, che racconta come la Santanché intrattenesse, nel suo lavoro da manager, rapporti con grandi aziende italiane, con l'obiettivo di cercare investitori pubblicitari sfruttando la sua figura politica. Ma la parte interessante arriva quando parla dei suoi dipendenti, di cui ipotizzava un passaggio al regime delle partite Iva: "Volete il 100 di quello che avete avuto? Non è possibile. Non faccio nessuna trattativa. Se voi pensate che oggi potete portare a casa i soldi che avete portato ieri la trattativa è chiusa". E ancora la ministra non si lascia sfuggire neanche l'occasione di imbastire un'analisi sul ruolo dei giornalisti e degli influencer, scrive ancora Domani: "Adesso vi dico la Ferragni, ma ce ne sono altre trenta (...) che la sfilata di moda non gli interessa più che vada la Fedi del Giornale ma gli interessa che vada questa qua, che per me è una sfigata ma invece ha 2 milioni di follower. Il mondo è quella roba lì. Una volta erano i giornalisti, ora sono gli influencer".

E infine, Santanché si vantava di non pagare i suoi collaboratori: "Quanti ne abbiamo - diceva - che ci chiedono di scrivere gratis per poter mettere la firma, per poter ancora esistere, perché gente dice 'se mi vedono su Novella 2000 che firmo, poi riesco magari a fare un altro lavoretto, un'altra cosa'. Io potrei avere il direttore e tutti gratis, tant'è che il nostro borderò di Novella 2000 di fatto non esiste più, perché c'abbiamo tutti i collaboratori che scrivono gratis".

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream





motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.