A- A+
Cronache
Scenari Immobiliari e Casa.it su tutto quanto ruota attorno ad un immobile

E’ il primo evento del genere dedicato esclusivamente alla casa e a tutto ciò che ruota attorno ad essa. Lo promuovono Scenari Immobiliari, istituto indipendente di studi e di ricerche, e Casa.it, il sito e l’app di riferimento per chi cerca un immobile. Un evento   interamente dedicato ai nuovi temi dell’abitare, come i servizi, le novità fiscali e normative, investimenti, la casa di domani e a “Case per chi non ha case".  

La Giornata della Casa è la prima mai fatta in Italia su un tema che coinvolge decine di milioni di famiglie e un quinto dell’economia nazionale. Si terrà il 1° ottobre in presenza al Centro Congressi Fondazione Cariplo.

Nel corso dell’evento, Scenari Immobiliari e Casa.it presenteranno in anteprima i risultati di “La casa che vorrei”, la prima e più ampia indagine sulle preferenze degli italiani che cercano una nuova casa, realizzata dopo il lockdown.

Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari (nella foto), descrive così questo importante appuntamento: “La casa non ha solo un aspetto immobiliare ed economico, ma coinvolge gli stili di vita e le aspettative delle persone, oltre all’organizzazione delle città. Questi aspetti si sono accresciuti in particolare nel corso del lockdown che ha costretto molte persone a vivere per giorni e giorni all’interno delle mura domestiche e oggi le differenti  domande abitative, unite alle nuove esigenze collegate allo smart working rendono il tema ancora più centrale. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare una giornata intera, con panel differenti e molti relatori al tema della casa. Un’iniziativa mai fatta prima”.

Gli italiani non hanno mai perso l’interesse per la casa, nemmeno durante il lockdown. Secondo un’indagine di Casa.it, il periodo forzato passato tra le mura domestiche ha, infatti, aumentato l’interesse per una nuova casa: durante il periodo estivo post lockdown, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, è stato registrato un aumento del +57% delle ricerche sul portale. 

Conosciamo molto bene il ruolo che riveste la casa nella vita delle persone. Potendo contare su oltre 30 milioni di visite al mese e oltre 1 milione di annunci, abbiamo deciso di mettere a disposizione di tutti la potenza del nostro portale realizzando un'indagine estesa sulle preferenze degli italiani alla ricerca di una nuova casa”, commenta Luca Rossetto, ceo di Casa.it. “L’indagine che stiamo preparando fornirà indicazioni utili a tutto il comparto e siamo felici di presentarne i risultati durante questo evento. Avere al nostro fianco un partner come Scenari Immobiliari è la conferma che si tratta di un momento di discussione sentito da tutto il settore, soprattutto nel contesto del momento storico ed economico che stiamo vivendo”. 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    casaistitutoabitareindagine
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia

    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.