A- A+
Cronache
Si è tolta la vita l'attrice porno Mia Split. Siffredi. "Sempre nel mio cuore"
Mia Split

Mia Split morta suicida. La tragica scomparsa di un'icona del cinema per adulti

Si è tolta la vita l'attrice hard russa Mia Split. La notizia della sua morte è stata annunciata da Rocco Siffredi, figura di spicco del settore, che le ha dedicato un tributo sui social media. Mia Split aveva già costruito una significativa carriera nel mondo del cinema per adulti, inclusa una lunga collaborazione con Siffredi stesso. 

Nata in Russia il 21 settembre 2000, Mia era una nota figura all'interno del mondo a luci rosse.Al momento risulta incerta la causa della sua morte. Numerosi i messaggi di cordoglio condivisi sui social, ma toccanti sono soprattutto le parole di Rocco Siffredi con il quale Mia aveva stabilito una solida amicizia, che andava oltre il semplice rapporto professionale.

Siffredi scrive sul suo profilo Facebook: “Mia, con una sensibilità fuori dal comune, un'eleganza e dolcezza rare, questo mondo aveva bisogno di persone come te. È stato doloroso per chi, come me, ha avuto l'onore di conoscerti e apprezzarti, apprendere che hai deciso così improvvisamente di lasciarci. Tuttavia, rispetto la tua scelta, anche se fa male, e voglio che tu sappia che rimarrai per sempre nei nostri cuori, sia nel mio che in quelli della squadra Siffredi che ti ha sempre voluto bene.”

LEGGI ANCHE: Da Onlyfans all'università di Rocco Siffredi: Erasmus a Budapest per creators- Foto -

Mia Split

Rocco Siffredi
 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.