A- A+
Cronache
Torino, chirurgo recide per sbaglio l'aorta: morto un neonato di 10 mesi

Torino, bimbo di dieci mesi muore durante un intervento: “Recisa per errore l’aorta”

Aveva solo dieci mesi quando morì lo scorso 15 aprile 2021, all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Il bimbo, ricoverato, si era sottoposto a un intervento chirurgico per correggere una malformazione polmonare; ma, per errore, gli era stata recisa l’aorta.

Proprio l'ospedale Regina Margherita aveva segnalato il caso alla procura torinese: secondo la tesi del pubblico ministero Francesco La Rosa, che ha coordinato l’indagine per due anni, il chirurgo aveva scambiato l’aorta per un vaso sanguigno secondario. Nonostante il disperato tentativo di salvargli la vita, il piccolo non ce l'aveva fatta, data la situazione compromessa. I medici, inoltre, si sarebbero accorti tardivamente dell'errore, in quanto il dissanguamento nei neonati avviene più lentamente. E anche perché, riporta il Corriere della Sera, secondo chi ha indagato il paziente non era monitorato con il pulsossimetro, strumento che avrebbe permesso ai medici di accorgersi prima dell'errore.

LEGGI ANCHE: Intervento "avveniristico" al San Donato: salvata bimba di 15 mesi

La famiglia del bimbo, assistita dal legale Michela Malerba, con la loro denuncia avevano fatto scattare il sequestro delle cartelle cliniche, dando inizio a un procedimento giudiziario. In un primo momento l’inchiesta aveva coinvolto i nove medici; ora il pm ha deciso di procedere contro quattro medici per omicidio colposo: nel mirino il direttore del reparto di Chirurgia pediatrica, accusato di aver incaricato di eseguire l’intervento un medico delle Molinette (anche lui sotto inchiesta) specializzato in chirurgia su adulti. Insieme a loro anche l'anestesista e un altro medico presente. Non dovrebbero andare a processo, invece, gli specialisti che hanno provato a salvare la vita del piccolo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aortainterventomedicimortoneonatotorino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire





motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.