A- A+
Cronache
Violenza stazione Milano, “io stuprata e poi colpita con una testata al naso"

Stupro alla stazione Centrale di Milano, il racconto della ragazza

“Alle 2.30 sono stata avvicinata da un mio connazionale e con lui ho conversato per alcuni minuti e gli ho confidato che mi sarei recata in Francia. Mi ha risposto che anche lui sarebbe andato in Francia”. Inizia così la ricostruzione drammatica della donna marocchina di 36 anni stuprata giovedì notte alla stazione Centrale di Milano.

Come scrive il Corriere della Sera, la Polizia ferroviaria ha raccolto con delicatezza e cura i ricordi della vittima ancora sotto choc a meno di dieci ore dallo stupro. Un atto indispensabile per le indagini del pubblico ministero Alessia Menegazzo che in poche ore arrivano all’identificazione e all’arresto del violentatore.

Leggi anche: Stupro in Centrale, la Prefettura di Milano: "Controlli intensificati"

Dopo l’amichevole conversazione inizia l’incubo: “Mi ha afferrato la mano destra e mi ha trascinato nei giardinetti”. Il resto sono i particolari orribili della prima delle violenze che si protrarrà per mezz’ora fino a quando lei sviene. A farla tornare all’inferno ci pensa il connazionale tentando di violentarla di nuovo, “senza riuscirci perché opponevo resistenza”.

Le telecamere di sorveglianza alle 5.07 riprendono l’uomo che la trascina per mano. “Mi ha portata dentro la stazione e, giunti nell’atrio adiacente all’ascensore, sul lato destro, mi ha aggredito nuovamente cercando di baciarmi sulla bocca e sul collo e di avere un atto sessuale con me”.

Leggi anche: Milano, violentata nell'ascensore della stazione Centrale

Tenta di divincolarsi con la forza della disperazione, per domarla lui le sferra “due calci al fianco sinistro” e la tira “dentro l’ascensore cercando ancora di forzarmi ad avere un rapporto sessuale”. La 36enne tenta di trovare aiuto cercando di suonare l’allarme, ma non ci riesce. “Mi ha colpito con una testata al naso e ha sferrato schiaffi facendomi cadere”, racconta tra le lacrime. La telecamera dentro la cabina registra tutto confermando le botte e le umiliazioni che la donna riferisce.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanostupro
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Ferragni-Fedez, ritorno di fiamma? "Chiara mi ha detto che..."

Rumor

Ferragni-Fedez, ritorno di fiamma? "Chiara mi ha detto che..."


in vetrina
Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui

Tennis/ Sinner, nuovo numero uno al mondo? La bella Anna è in tribuna per lui





motori
Lamborghini trionfa al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2024

Lamborghini trionfa al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.