A- A+
Culture
Arte Fiera chiude con 48mila visitatori

Chiude registrando la presenza di oltre 48.000 visitatori la 41esima edizione di Arte Fiera, inaugurata il 27 gennaio nei padiglioni di BolognaFiere. Un numero che conferma il successo della manifestazione nell’edizione rinnovata dal nuovo Direttore Artistico - Angela Vettese – che ha tracciato il nuovo corso della più importante manifestazione di arte moderna e contemporanea d’Italia. 
Selezione, qualità, curatela e mercato le parole chiave di questa edizione. 153 gallerie (su 178 espositori) con una voluta commistione tra moderno e contemporaneo, collettive e solo show: una proposta più contenuta, una maggiore selezione delle Gallerie presenti, una scelta ragionata che è stata apprezzata da collezionisti e galleristi e dal pubblico di appassionati che fin dal primo giorno ha affollato i padiglioni dell’esposizione, confermando Arte Fiera l’appuntamento imperdibile per il mercato dell’arte. 
 
I commenti raccolti fra i Galleristi e i collezionisti confermano il ruolo di Arte Fiera per il mercato dell’arte; a chiusura della manifestazione si evidenzia un andamento dinamico e ancor più positivo della ultima edizione. 

“La mia prima Arte Fiera – dichiara il Direttore Artistico, Angela Vettese - si chiude dopo giorni di contatti, talk, mostre in fiera e in città, nell’ambito di un nuovo progetto espositivo che ha cercato di cogliere i segnali per un’ulteriore selezione e arricchimento dei contenuti. Obbiettivi raggiunti: snellire, offrire stand di qualità, mescolare il moderno al contemporaneo, puntare su libri e fotografie. Il mio lavoro proseguirà, nel costruire l’edizione di Arte Fiera 2018, nella direzione di una sempre maggiore qualità dell’esposizione e di un ulteriore rafforzamento del rapporto già ottimo con le Istituzioni e le realtà culturali di Bologna. “

“Decisamente positivo il bilancio di Arte Fiera 2017 – dichiara il Presidente Franco Boni -; è l’inizio di un progetto a forte centralità culturale, che vedrà una sempre più stretta collaborazione con le Istituzioni della città, pubbliche e private. Il mio personale ringraziamento al Direttore Artistico Angela Vettese per le coraggiose scelte attuate che hanno gettate le basi per un’edizione 2018 ancora più rinnovata. Siamo felici che il mercato – prosegue Boni – con il suo dinamico andamento abbia dimostrato la correttezza del percorso intrapreso, riconfermando il valore della prima manifestazione italiana per l’arte moderna e contemporanea”. 

Insieme alle principali sezioni Main Section e Solo Show, la nuova edizione di Arte Fiera ha portato all’attenzione del  pubblico una piccola sezione di nuove proposte (Nueva Vista a cura di Simone Frangi), una rinnovata sezione di Fotografia, curata dalla stessa Angela Vettese, e un’articolata proposta di performance in Fiera e in Città, con la sezione Special Projects di Chiara Vecchiarelli.
E ancora il mondo indipendente attraverso le mostre Genda – The body as packaging e Agenda Indipendent e Printiville, il bookshop curato da A+Mbookstore e Humboldt. Scelte capaci di evidenziare  nuovi aspetti di Arte Fiera, per indagare sempre più il confine tra le nuove arti e il mercato.
 
Mauro Stefanini, presidente dell’Associazione Nazionale delle Gallerie di Arte Moderna e Contemporanea:  “Per noi galleristi italiani Arte Fiera è il primo evento dell'anno e l'appuntamento più importante in assoluto a livello italiano sul quale abbiamo tutti grandi aspettative, grazie anche all'afflusso di collezionisti e visitatori. Reputo che sia una bella edizione, di qualità, con opere importanti. Le gallerie hanno portato il meglio della loro attività e dei loro artisti. Il direttore artistico Angela Vettese ha fatto un ottimo lavoro, nonostante sia la sua prima esperienza a livello fieristico, ha messo un grande impegno a cui seguiranno sicuramente ottimi risultati perché Bologna ripaga sempre di questo grande impegno e di questo grande lavoro”.

Patrizia Raimondi, presidente dell’Associazione delle Gallerie di Arte Moderna e Contemporanea di Bologna: “La scelta della direttrice Angela Vettese di diminuire il numero delle gallerie e sorvegliare la qualità delle opere proposte si è rilevata vincente. Ritengo che la sfida dell’edizione di Arte Fiera 2017 sia stata vinta e che abbia attirato un pubblico numeroso e una presenza di collezionisti, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, molto elevata. Mi pare che ci sia un buon risultato di mercato, e quindi si possa parlare di un bilancio positivo per questa edizione, sia in termini di aspettative che di risultati, prodotti dalla fiera in relazione al programma proposto. Direi che gli sforzi di Bologna Fiere in senso generale e di Angela Vettese siano stati ricompensati da un risultato oltre le aspettative”.

Tags:
arte fiera visitatori
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.