A- A+
Culture
BATTAGLIA FOUNDRY SCULPTURE PRIZE SECONDA EDIZIONE 2017/2018

Il Battaglia Foundry Sculpture Prize (BFSP) è un premio di scultura rivolto a giovani artisti internazionali dedicato allo sviluppo di nuove pratiche creative nella fusione in bronzo a cera persa.
Fonderia Artistica Battaglia, storica fonderia nata nel 1913, è sia fondatrice che promotrice del Premio e per l'edizione 2017-2018 può contare anche sul sostegno di Banca Generali, realtà leader in Italia nel private banking che si caratterizza per il profondo impegno nella promozione di eventi artistici originali ed inediti.

 

OBIETTIVO

Il BFSP è una piattaforma per la ricerca culturale / tecnologica all'interno della tradizione millenaria della fusione in bronzo.
Il Premio mira alla promozione di un'esperienza unica di  collaborazione creativa con una antica fonderia di bronzo. In Fonderia Artistica Battaglia le competenze manuali e la comprensione delle varie fasi del materiale della fusione di bronzo a cera persa, sono indagate giorno per giorno sotto la supervisione di artigiani qualificati. 
Il BFSP desidera sfidare la stessa natura della fusione di cera persa in tutte le sue diverse fasi: dal punto di vista processuale alle sue implicazioni culturali ed alle potenzialità di traduzione nel mondo dell'arte contemporanea.

 

BFSP #02 - TEMA  ARCHETIPI PRESENTI

La Seconda Edizione di BFSP 2017/2018 si concentra su una delle più affascinanti caratteristiche del bronzo: la lega di rame è praticamente eterna. Questa qualità di "senzatempo" rendeva il bronzo uno strumento insostituibile per l'uomo già dopo il 3500 AC. Ad oggi i manufatti in bronzo sono spesso gli unici strumenti che ci permettono di intravedere il mondo delle civiltà e delle culture passate di  tutto il pianeta.
Trovare un materiale in grado di resistere a secoli di storia significa lavorare con uno strumento capace di raggiungere un numero infinito di generazioni future a venire.
Il BFSP desidera riflettere sulle responsabilità che vengono fornite fondendo una forma / valore / contenuto per l'eternità (e quali forme / valori / contenuti contemporanei potrebbero essere).

 

Con il lancio della Seconda Edizione del Premio, la Fonderia Artistica Battaglia annuncia i nomi dei DIECI ARTISTI selezionati da un gruppo di
ADVISORS INTERNAZIONALI:

HASEEB AHMED, 1985, U.S
JEAN-MARIE APPRIOU, 1986, Francia
EVA BARTO + SOPHIE BONNET-POURPET, 1987-1988, Francia
KASIA FUDAKOWSKI, 1985, Regno Unito
ECTOR GARCIA, 1985, U.S.
MARGUERITE HUMEAU, 1986, Francia
THAN HUSSEIN CLARK, 1981, U.S.
MIRIAM LAURA LEONARDI, 1985, Svizzera
NANCY LUPO, 1983, U.S.
CARLO GABRIELE TRIBBIOLI, 1982, Italia

 

COMITATO DI SELEZIONE

Alexandra Baudelot
Co-direttrice di les Laboratoires d'Aubervilliers 
Eva BirkenstockDirettrice del Kunstverein für die Rheinlande and Westfalen, Düsseldorf e curatrice del progetto di performance presso la fiera LISTE Art Fair di Basilea 
Giovanni CarmineDirettore della Kunst Halle Sankt Gallen
Marie CozetteDirettrice di  La Synagogue de Delme 
Laura McLean Ferris, Curatrice al Swiss Institute di New York
Simone MenegoiCritico e curatore
Mihnea Mircan, Curatore indipendente
Fabian Schoenich, Curatrice al Swiss Institute di New York
Chris SharpScrittore e curatore indipendente
Roberta Tenconi, Curatrice al Pirelli Hangar Bicocca
 

 

Tutti progetti saranno valutati da una giuria di professionisti internazionali

GIURIA

CAMILLA BONZANIGO, Cultura e Sviluppo alla Fonderia Artistica Battaglia
MARTIN CLARK, Direttore della Bergen Kunsthall in Norvegia 
STEFANO COLLICELLI CAGOL, Curatore al Trondheim kunstmuseum in Norvegia
MICHELLE COTTON, Direttore alla Bonner Kunstverein 
ALBERTO SALVADORI, Curatore delle sezioni Established e Decades alla Fiera d'Arte Contemporanea di Milano 
THOMAS THIEL, Direttore del Bielefelder Kunstverein
MORITZ WESSELER, Direttore del Kölnischer Kunstverein 

 

PREMIO

In palio una borsa di studio e una residenza d’artista di un mese presso la Fonderia Artistica Battaglia che si svolgerà tra Settembre e Dicembre 2017. 
Il vincitore avrà quindi la possibilità di sviluppare l’opera proposta in progetto, prodotta dall’artista in stretta collaborazione con Fonderia Artistica Battaglia, che seguirà tecnicamente le fasi di lavorazione dell’intero processo.
L’opera vincitrice sarà presentata ufficialmente al pubblico a Milano  durante i giorni della Fiera d'Arte Contemporanea Miart 2018, nel mese di aprile 2018.

Facendosi promotore di questo nuovo Premio la Fonderia Artistica Battaglia prosegue il proprio lavoro di ricerca artistica e tecnica che trova la vitalità per immaginare nuovo futuro nella capacità di tradurre nel presente la migliore tradizione storica.

Da sempre attenta a interpretare lo spirito del tempo, la Fonderia Artistica Battaglia agisce anche come vera e propria istituzione culturale, sostenendo artisti, promuovendo progetti in collaborazione con le più interessanti voci del panorama artistico nazionale e internazionale ed ampliando costantemente la propria rete con i protagonisti della scena artistica nazionale e internazionale che inclusi musei pubblici e privati, artisti, curatori, gallerie, centri di ricerca, istituti scientifici o legati al mondo della tecnica, ponendosi sempre come propulsore di nuove idee artistiche.

 

L'edizione 2017/2018 può contare sul sostegno di Banca Generali


Banca Generali non è nuova al mondo dell'arte. La prima banca private di Piazza Affari si distingue infatti nel panorama finanziario per la sensibilità con cui propone riflessioni culturali originali e coinvolgenti. Dal 2014 ad oggi, la società ha ospitato nella sede milanese di Piazza S. Alessandro numerosi progetti che hanno riscontrato grande apprezzamento sia di critica che di pubblico, come le mostre "Potenza del Colore" di Mario Arlati, "Digital Wall" di Fabrizio Plessi, 
"Traces" dello street artist indonesiano Farhan Siki e "Confidence" del fotografo e regista veneziano Michele Alassio. 

Tags:
battaglia foundry sculpture prize
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.