A- A+
Culture
Ig Nobel 2017: a due italiani il Premio Ig Nobel per uno studio sui gemelli

Ig Nobel 2017: gemelli faticano a riconoscersi, italiani vincono il premio

 

Due italiani vincono  il Premio Ig Nobel couna ricerca sui gemelli: “Non tutti i gemelli si riconoscono”. 
Il premio Ig Nobel è un riconoscimento internazionale giunto alla sua 27ma edizione ed ha lo scopo di premiare le ricerche più improbabili del mondo.

 

Premio Ig Nobel a due italiani per uno studio sui gemelli

 

Ilaria Bufalari e Matteo Martini sono i nomi dei due ricercatori italiani che questa notte al Sanders Theater dell'Università di Harvard hanno ritirato l'Ig Nobel per la sezione Psicologia in rappresentanza di tutto il gruppo di ricerca guidato dal Prof. Salvatore Maria Aglioti, Responsabile del Laboratorio di Neuroscienze Sociali presso la Fondazione Santa Lucia IRCCS e l’Università Sapienza di Roma. 

Per arrivare sul podio dell’Ig Nobel il gruppo italiano ha incontrato l'approvazione di una giuria che ha analizzato oltre 10.000 candidature. 

A consegnare l’Ig Nobel ai due ricercatori italiani, come prevede da sempre la cerimonia ufficiale, è stato uno scienziato fregiato con il Nobel "originale". La coppia italiana presenterà i risultati dello studio durante una "Informal Lecture" al Massachusetts Institute of Technology (MIT). 

 

IgNobel 2017, premio agli italiani per i gemelli allo specchio: non tutti si riconoscono

 

Il team di ricercatori, che comprende anche la dottoressa Antonia Stazi, Direttrice del Registro Gemelli dell'Istituto Superiore di Sanità, ha confrontato i meccanismi di riconoscimento del proprio volto in gemelli monozigoti rispetto alla maggior parte di tutti noi, che non condividiamo il destino di avere al mondo un'altra persona dall'aspetto identico. I risultati hanno confermato che i gemelli presentano maggiori difficoltà a distinguersi, ma hanno anche aperto ipotesi su strategie di compensazione che attuano mediante la cosiddetta "congruenza multisensoriale" e altre dinamiche legate alla formazione dell’identità corporea e della consapevolezza di sé.

 

Tags:
ig nobel 2017ig nobelig nobel a due italiani
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.