A- A+
Culture
La Spigolatrice di Sapri di mio padre

Che bello sentir parlare di poesia e di poeti. Negli ultimi giorni Luigi Mercantini, l’autore che scrisse il celebre testo La spigolatrice di Sapri nel 1858, è su tutti i giornali d’Italia. A Sapri, hanno inaugurato una statua che raffigura La Spigolatrice, alla presenza di diversi politici.

È stata considerata subito da molti opinionisti, e non solo, sessista perché non avrebbe niente a che fare con la natura nobile della vera lavoratrice descritta dal poeta nei suoi versi che raccontano la fallita spedizione di Carlo Pisacane a Sapri, che avrebbe dovuto scatenare la rivoluzione antiborbonica nel Regno delle Due Sicilie.

Ma la statua della Spigolatrice, voluta dalla cittadinanza e dal sindaco, non è piaciuta affatto ai tantissimi che sui social la descrivono come volgare, e infedele alla poetica di Mercantini. Ma ritorno ai versi della Spigolatrice di Mercantini: “Me ne andavo al mattino a spigolare, quando ho visto una barca in mezzo al mare (...)” Conosco questo testo fin dall’infanzia, grazie a mio padre. Da bambina me lo ripeteva come fosse stato un suo personale mantra.

Poi, in un certo senso, lo è diventato anche per me. Non l’ho mai dimenticato, persino durante la “clausura” da pandemia, l’ho ripetuto a memoria un’infinità di volte, anche mentre mi lavavo le mani per azzerare le possibilità di contagio dal virus. Ad ogni modo, è sempre una buona cosa che si parli di poesia, anche quando se ne parla in modo polemico.

Spigolatrice di Sapri 1
 

Sono felice che il poeta Luigi Mercantini sia tornato alla memoria, è la poesia che vince, i versi restano sempre come il premio di una scommessa vinta. Oggi, al telefono, mio padre mi ha detto a memoria La spigolatrice di Sapri. L’ha imparata a dodici anni. Me la recita a mille chilometri di distanza. Dice un verso alla volta, con precisione.

Gli ho chiesto che cosa pensa della polemica sorta intorno alla statua celebrativa della “nostra” Spigolatrice, visto che abita a pochi chilometri da Sapri. Mi ha risposto un po’ seccato, come se lo avessi distolto dal filo della sua concentrazione: “Vuoi ascoltare la poesia o no?”

Spigolatrice di Sapri
 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    spigolatrice di saprisapri
    in evidenza
    Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

    Che cosa accadrà il prossimo anno

    Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
    Nostradamus, le profezie 2022

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


    casa, immobiliare
    motori
    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.