A- A+
Culture
"Gli uomini che fanno piangere”. Il nuovo romanzo di Lucrezia Lerro

Gli uomini di cui parla il libro, purtroppo, sono attuali più che mai, non si può non distogliere lo sguardo dall’Iran

"Gli uomini che fanno piangere” è il titolo del nuovo romanzo di Lucrezia Lerro, edito da La Nave di Teseo, che sta avendo una grande accoglienza di pubblico e critica. Gli uomini di cui parla il libro, purtroppo, sono attuali più che mai, non si può non distogliere lo sguardo dall’Iran, e dal massacro che le donne stanno subendo per la liberazione dal velo. E il titolo di Lerro è anche per questo di un’attualità travolgente.

Non posso non ricordare quando nel 1996 mostravamo i nostri film al Festival di Teheran e il pubblico era diviso: da una parte c’erano gli uomini, e dall’altra le donne velate. Il pubblico era illuminato da una fioca luce verde di sorveglianza. Il libro di Lucrezia Lerro è un capolavoro, ripeto, anche per l’attualità che racconta, indaga l’umano e le sue peggiori contraddizioni.

Il nuovo romanzo di Lerro, scritto magistralmente, è la storia d’amore e disamore che non riguarda soltanto le donne, ma che si rivolge soprattutto a quegli uomini che non conoscono, purtroppo per loro, l’alfabeto dei sentimenti felici. “L’offesa”, come scrive il poeta sensibile Lucrezia Lerro, “non è mai una prova d’amore”, al contrario è prova della diseducazione sentimentale che circola nel mondo dei cosiddetti ‘adulti’ di cui Amedeo Finori, coprotagonista del libro, ne è l’esempio perfetto: un vanesio incapace di amare.

La storia che Ornella e il cardiologo vivono tra le pagine del testo, è un viaggio che mi fa pensare ad un nostro film “Pays Barbare,” io e Angela Ricci Lucchi abbiamo raccontato attraverso i fotogrammi anche la violenza fisica e psicologica che le donne subivano dai soldati italiani durante la conquista dell’Africa Orientale, nel libro di Lerro siamo in un altro macrocosmo ma il comun denominatore di fondo non cambia. Quindi, “Gli uomini che fanno piangere” andrebbe custodito come una mappa preziosa per orientarsi nel mondo, nelle sue vicende umane spesso infelici, e raccontate nei “Biglietti della paranoia” che scandiscono il romanzo.>>

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lucrezia lerro





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta

John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta


motori
GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.