A- A+
Culture
Madjugorje, il Vaticano apre il caso: ecco tutta la verità

Presto tutti i segreti sulle apparizioni saranno svelati. Papa Francesco intende pronunciarsi sulle vicende di Medjugorje: "stiamo per prendere una decisione" ha annunciato il pontefice rispondendo ai giornalisti durante il volo da Sarajevo. Il papa ha parlato di una "seria quarta", sessione di cardinali e vescovi della Congregazione per la Dottrina della fede, che dovrebbe tenersi entro il mese.

"Sul problema di Medjugorje - ha spiegato Francesco - papa Benedetto XVI a suo tempo aveva fatto una commissione presieduta dal cardinale Camillo Ruini, c'erano altri cardinali, teologi, specialisti, che ha fatto uno studio. Ruini è venuto da me e ha consegnato lo studio, che è durato 3 o 4 anni: hanno fatto un bel lavoro". La serie quarta Il Papa ha poi spiegato che il cardinale Gehrard Mueller, prefetto della Dottrina della fede, "farebbe una 'seria quarta' di questi tempi: dovrebbe essere fatta l'ultimo mercoledì del mese. Siamo lì per prendere decisioni, e poi si diranno". Intanto, "alcuni orientamenti si danno ai vescovi sulle linee che si prenderanno" sui fenomeni di Medjugorje.

IL MISTERO DELLA VEGGENTE

Vicka Ivankovic, la più anziana dei sei veggenti di Medjugorje è nel mirino delle polemiche. Tutto ha avuto inizio un anno fa quando in casa di Vicka, dove si radunano folle di pellegrini in preghiera, una statua della Madonna di Lourdes cominciò a illuminarsi. Il fenomeno continuò a verificarsi per diversi giorni e venne documentato con foto e filmati dai pellegrini che si recavano nella casa della veggente. La statua fu prelevata dalle autorità ecclesiastiche di Medjugorje che hanno fatto esaminare la statua. Da quel momento nessuno ha più visto la statua né sono state divulgati i risultati degli esami eseguiti. Secondo quanto riporta il magazine Chi, ora si fanno sempre più forti le voci che gli esperti abbiano scoperto che la statua sia stata dipinta con una vernice fosforescente.

E le autorità ecclesiastiche hanno iniziato a guardare con sospetto alla veggente tanto da arrivare a decisioni clamorose. Monsignor Lorenzo Loppa, vescovo di Anagni-Alatri,ha infatti emesso un provvedimento che proibisce a sacerdoti e fedeli di partecipare a un “incontro di preghiera” con Vicka al Palaterme di Fiuggi in programma per sabato 8 e domenica 9 novembre. Un provvedimento durissimo e clamoroso, arrivato improvvisamente, tanto che nel programma dell’evento si legge ancora che il vescovo avrebbe partecipato all’incontro venerdì 8 novembre che conferma le minacciose ombre che si stanno allungando su Medjugorje.

Tags:
medjugorje
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.